Home > Black&White 2
Click to view full size image
Il lustrascarpe
2020 Lisbona Fp
normal_very_hot[1].jpg _MG_6480.jpg C4D242C5-7ADD-4346-A1A2-BF2EA10EB760.jpeg Clouds_-13112013423_vsmall.jpg rsz_x-t100_86_258.jpg
File information
Filename:C4D242C5-7ADD-4346-A1A2-BF2EA10EB760.jpeg
Album name:Federico Parra / Black&White 2
Rating (1 votes): (Details)
Keywords:Lustrascarpe, Bn, Bw, mestieri, Lisbona fds maggio2020
AUTORIZZI EVENTUALE RECENSIONE (SI/NO):Si
Luogo dello scatto::Lisbona
File Size:441 KB
Date added:May 23, 2020
Dimensions:1050 x 702 pixels
Displayed:70 times
Exposure Time:1/1000 sec
FNumber:f 4.5
Focal length:40 mm
ISO:900
Max Aperture:f 4.6
Model:NIKON D7200
URL:http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?pos=-158327
Favorites:Add to Favorites
Maria Grazia Galli  Send PM [May 23, 2020 at 08:46 AM]

Bellissima street....un vecchio mestiere che resiste !!

Valentina Ficacci  Send PM [May 23, 2020 at 09:27 AM]

Concordo con Maria Grazia... Bello!

Andrea Bruno  Send PM [May 23, 2020 at 06:14 PM]

la foto mi piace,ed anche il b&n , sinceramente non credo che riuscirei a farmi pulire le scarpe ,mi sembrerebbe di umiliare una persona

Angelo Luppi  Send PM [May 23, 2020 at 07:09 PM]

Sembra una situazione d'altri tempi; "umiliare una persona" ? un sentimento che proverei anch'io ... ma quella persona con questo lavoro ci vive.. duro scegliere..

Federico Parra  Send PM [May 24, 2020 at 12:02 AM]

Grazie a tutti, condivido il pensiero sul mestiere che è molto antico, ne ho incontrati molti anche a NY ma erano veramente incazzati e volevano soldi per essere fotografati, allora nn l’ho mai fatto nelle tante volte che li ho incontrati, così come mai mi sono fatto lustrare le scarpe da qualcuno, o farmi lavare i piedi in chiesa, no nn l’ho mai fatto... Ma visto che il mestiere è antico così come la prostituita, credo che la missione di ogni cliente sia essere umani, cioè chiedere alla prostituta di parlare invece di scopare o al lustrascarpe invece di ignorarlo mentre svolge il suo antico lavoro ( come fa il sogg guardando il suo tel) forse sarebbe bello conoscerlo e domandare, forse ascoltarlo parlare del suo dolore e dei suoi perché, ma ascoltare che fatica, forse è per questo che non mi sono mai seduto su quella sedia, per non essere quel signore ... grazie a tutti.

Franchetti  Send PM [May 24, 2020 at 12:31 AM]

La mia esperienza: nel 2001, quando cominciai a Shanghai, quasi tutti i giorni mi fermavo dal lustrascarpe che lavorava sottocasa, a quei tempi le strade erano molto polverose, e non mi e` mai parso che il tipo si sentisse umiliato, anzi era contento quando ogni tanto lasciavo la mancia. A volte gli portavo pure le scarpe del giorno prima... era un artista e anzi, ero contento dello sfizio e piccolo lusso che mi concedevo (in fondo lavoravo anche 15 ore al giorno) e con poco per me, pagavo un pranzo al signore.
Aggiungo: Nel lontano 1995, con una mia amica, volevamo quasi quasi cominciare a farlo, nel sottopassaggio della stazione di Zurigo, 5 FRS a paio, come indipendenti, ma poi scoprimmo che vi era gia` il servizio e ci voleva tanto di permesso e rinunciammo.
Quindi, non penso che ne` si umili usufruendone ne' che sia umiliante come lavoro (infatti di lavoro trattasi). Anzi, direi che e` un bene che il mestiere non vada perso. In fondo io facevo il cuoco, mica tanto meglio, ahahah...
Comunque sarebbe un discorso lungo (sul fatto dell'umiliare... si potrebbe andare nel socio/politico) ma non mi sembra il caso in un sito di fotografia anche se penso si possa portare il discorso nel forum.

Federico Parra  Send PM [May 24, 2020 at 12:51 AM]

Grazie Franchetti, condivido e apprezzo sempre le esperienze personali, forse il mondo dovrebbe essere empirico per parlare o raccontare esperienze.... il tuo racconto personale è ciò che ho provato a spiegare, infatti tu ti sentivi libero e onesto perché lo eri, gli offrivi il pranzo! Questo è già più di tanto per me! Non buttavi monetine per terra per sentirti migliore... È un argomento importante e non è solo per la fotografia... è un argomento per tutti gli uomini e donne.

Marco Furio Perini  Send PM [May 24, 2020 at 07:56 AM]

A prescindere dalle valide considerazioni etiche e dai personali punti di vista, quasi paradossalmente per come la guardo io il vero "punctum" (così come inteso da Roland Barthes) di questa immagine non è il lustrascarpe nè il suo cliente, ma la ragazza che si allontana ripresa di spalle. Mi sembra di vederci molto di più di quel che la foto mostra: una donna decisa, moderna, sicura, una donna davvero protagonista - anche nel suo piccolo mondo quotidiano - dei nostri giorni.

Federico Parra  Send PM [May 24, 2020 at 09:08 PM]

Grazie anche a te Marco.
Un pensiero condivisibile il tuo. Un saluto

staff  Send PM [May 27, 2020 at 08:52 AM]

Selezionata dagli utenti 27-5-2020

Federico Parra  Send PM [May 27, 2020 at 02:28 PM]

Grazie a tutti gli amici di MM, grazie allo staff , un saluto

Sandro Sardoz  Send PM [May 28, 2020 at 09:20 PM]

Come Andrea e Angelo anchi'io apena aperta la foto mi son detto ...non potrei fargli da cliente...
Complimenti per la Home, Federico. :))

Federico Parra  Send PM [Jun 03, 2020 at 01:21 PM]

Grazie Sandro, un saluto Fede




 

   
© 2006-2018 MICROMOSSO.COM
Tutte le immagini e i testi pubblicati su questo sito appartengono ai rispettivi autori, che si assumono la responsabilità dei contenuti.
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo spazio, senza autorizzazione diretta degli autori.