Home > Urban Street 3
Click to view full size image
Street life
Meglio a schermo pieno
ggf__3_rid.jpg P1010147.jpg 1-6.jpg DSC05439.jpg DSC_6732.jpg
File information
Filename:1-6.jpg
Album name:Franchetti / Urban Street 3
File Size:417 KB
Date added:Mar 26, 2020
Dimensions:1200 x 798 pixels
Displayed:31 times
URL:http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?pos=-157517
Favorites:Add to Favorites
Marco Furio Perini  Send PM [Mar 27, 2020 at 07:18 AM]

Tutto esposto sul pavimento, senza alcuna protezione... quell'altro a destra che tocca la merce con le mani nude... e come si fa ad evitare le infezioni in questo modo ? Bel documento David, allucinante soprattutto se visto in questo momento di restrizioni rigide...

Maria Grazia Galli  Send PM [Mar 27, 2020 at 08:00 AM]

Sempre ottimi e interessanti reportage ...complimenti !!

Andrea Bruno  Send PM [Mar 27, 2020 at 08:09 AM]

giusta la considerazione di Marco Furio , ormai compariamo tutto alla situazione che stiamo vivendo , prima non ci facevamo nemmeno caso , ottimo reportage

Sandro Sardoz  Send PM [Mar 27, 2020 at 10:20 AM]

"Oggi mi faccio una minestrina di verdure e una bella insalatina... " ;)

Roberto de Lucia  Send PM [Mar 27, 2020 at 11:00 AM]

fantastico questo mercato ortofrutticolo!
non si può dire che la merce non sia esposta!
le carote sono grandissime, mai vista una roba così!
foto bellissima e ricca di particolari come nel tuo stile
un saluto

Raffaele Ballirano  Send PM [Mar 27, 2020 at 12:39 PM]

sempre spunti interessanti . ottima !

Simone Bolognini  Send PM [Mar 28, 2020 at 09:45 AM]

èh il mercato... da noi appoggiato sui banchetti di ferro, ma la sostanza è la stessa... :)

Marco Millotti  Send PM [Mar 28, 2020 at 10:32 AM]

In effetti l'igiene non è mai stato il punto forte di quelle popolazioni, ma, visto il momento, mi chiedo se possa fare la differenza oppure no... forse, ma ancora non è dimostrato.
Al solito uno scatto prezioso.

Massimo Callegari  Send PM [Mar 29, 2020 at 02:26 PM]

Un medico conosciuto in un periodo in cui facevo il pendolare, con il quale chiacchieravo in treno mentre andavo al lavoro, un giorno, infastidito mi disse: "Se c'è una cosa, per me diseducativa, e che proprio non sopporto, è quella pubblicità in cui, con la musica di sottofondo dello squalo, si vede un bambino che, gattonando, si avvicina ad un mobile per allungare la mano sotto allo stesso e la madre che interviene allarmata e disinfetta tutto con un prodotto per il pavimento ... ma allora, come ci facciamo gli anticorpi ?"
Ovviamente non bisogna mai estremizzare (nè in un senso nè in quello opposto), però qualche domanda ho iniziato a farmela ...
Sullo scatto dico che sicuramente è lontano dai nostri standard e proprio per questo attrae ed incuriosisce ...
Bravissimo David :-)




 

   
© 2006-2018 MICROMOSSO.COM
Tutte le immagini e i testi pubblicati su questo sito appartengono ai rispettivi autori, che si assumono la responsabilità dei contenuti.
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo spazio, senza autorizzazione diretta degli autori.