Home > Luoghi abbandonati
Click to view full size image
Ex Manifattura Tabacchi - Lucca
Sul mio blog la serie completa.
Mio blog:
http://susannaphotographer.blogspot.com
Assistente_Ridimensionamento-1~26.jpg la_regina_del_pensiero1.jpg _DSC0105_MM.jpg alien_attack.jpg ©_Saro_Di_Bartolo_019_ghost_town_bodie_cal_DSC00710s5m3_1000mm.jpg
File information
Filename:_DSC0105_MM.jpg
Album name:Susanna Bertoni / Luoghi abbandonati
AUTORIZZI EVENTUALE RECENSIONE (SI/NO):NO
File Size:370 KB
Date added:Dec 10, 2010
Dimensions:900 x 598 pixels
Displayed:201 times
Exposure Time:1/80 sec
FNumber:f 4.5
Focal length:18 mm
ISO:800
Max Aperture:f 3.5
Model:NIKON D90
URL:http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?pos=-69624
Favorites:Add to Favorites
Nicola Lodigiani  Send PM [Dec 10, 2010 at 11:31 PM]

wow che bell'effetto, sembra un fumetto, anche se non amo questo genere di post in questo caso direi che ci sta niente male.

Nicola

Susanna Bertoni  Send PM [Dec 10, 2010 at 11:34 PM]

Grazie, Nicola, della visita! Approfitto per salutarti... a fine anno, devo coordinare l'orchestra dei colleghi per la chiusura dei capitoli di spesa e ho pochissimo tempo libero...ma seguo!!!!!
Un abbraccio,
Susanna

ivana triossi  Send PM [Dec 10, 2010 at 11:44 PM]

accecante, ti ha davvero ispirato questo luogo, mi piace molto, sembra proprio un carboncino, ciao susanna!

Nicola Lodigiani  Send PM [Dec 10, 2010 at 11:47 PM]

come potrai vedere anche io sono un poco latitante, anche da noi si sente aria di fine anno.

Nicola

Silvio Ruvolo  Send PM [Dec 11, 2010 at 12:21 AM]

Bella, Susanna...

Fabio Ornago  Send PM [Dec 11, 2010 at 12:21 AM]

Sai benissimo della mia passione per questi luoghi dimenticati, peccato che non sia proprio vicino altrimenti sarei gia' li. Concordo con Ivana sul discorso carboncino. Mi hai fatto venir voglia di cercare qualche foto di questi luoghi.
Fabio.

alberto castro  Send PM [Dec 11, 2010 at 12:39 AM]

bellissima prospettiva, bellissimo vuoto in un ottimo bn... brava Susanna... ciao alb.o

Antonio Cotugno  Send PM [Dec 11, 2010 at 06:42 AM]

con una post marcata hai dato una forte enfasi alla bella ripresa.
mi piace anche se non mi piace avventurarmi in post così marcate, ma ti lo hai ben fatto.
brava.
p.s. vedo che anche tu bazzichi coi numeri.....ti capisco. ciao.

Marco Furio Perini  Send PM [Dec 11, 2010 at 07:47 AM]

Questa ex-manifattura tabacchi dev'essere proprio una miniera inesauribile per chi è a caccia di belle foto, la prossima volta la voglio vedere pure io... Un b/n personalizzato per una inquadratura che restituisce bene il degrado della struttura... Amici lucchesi, non sarebbe ora di recuperarlo un ambiente così interessante ? Ciao

Eloj Lugnani  Send PM [Dec 11, 2010 at 08:52 AM]

sembra che tu abbia usato su PS il plug-in "ex manifatture tabacchi" tanto è adeguato e rispecchiante questo trattamento dell'immagine al luogo fotografato.

ciao

donato bellomo  Send PM [Dec 11, 2010 at 09:04 AM]

Guardando la foto ho pensato la stessa cosa di Eloj ( in LR c'é un preset specifico che fa questo effetto) . La sostanza é che questo strano mix, tra b/n ad alto contrasto ed hdr, esalta il senso di "sgarrupamento" dell'ambientazione fotografata.. Pur non uscendo pazzo per questi trattamenti, l'effetto ottenuto ci sta, e la foto risulta certamente interessante. Ciao

Andrea Manes  Send PM [Dec 11, 2010 at 09:04 AM]

buon viraggio.. rende lo scatto grafico...

Roberto Pestarino  Send PM [Dec 11, 2010 at 09:26 AM]

Bella foto susanna e l'effetto i pp che gli hai dato evidenzia secondo me la desolazione dell' ambiente

Margherita Blasi  Send PM [Dec 11, 2010 at 10:52 AM]

bravissima Susanna , sia in ripresa che in post!

giannimazzesi  Send PM [Dec 11, 2010 at 11:10 AM]

In linea col tuo stile "strong white"...
Ciao Susanna :-)))

pulvirenti lucia  Send PM [Dec 11, 2010 at 11:21 AM]

i tuoi punti di ripresa e la tua post rendono le immagini spettacolari... complimenti susanna:)))

Francesco Martinelli  Send PM [Dec 11, 2010 at 02:13 PM]

con questa post non avevo riconosciuto il luogo. hai fatto un bel lavoro, brava

Massimo Genovesi  Send PM [Dec 11, 2010 at 02:38 PM]

Decisamente spettacolare la resa grafica di questo scatto..mi piace.

Vincenzo Sciume'  Send PM [Dec 11, 2010 at 06:12 PM]

veramente spettacolare, è una fonte inesauribile questa ex manifattura,
vincenzo

Salvatore Calcina  Send PM [Dec 12, 2010 at 05:49 AM]

Un'eccellente ripresa...al contrario di molti fotografi...io amo molto questo genere d post...e tu l'hai creata in maniera ottima e d'effetto.

giacomo saviozzi  Send PM [Dec 12, 2010 at 12:05 PM]

Mi unisco ai commenti ma come spesso accade sono "fuori dal coro". Mi dispiace. La fotografia, l'arte in genere, è anche o forse soprattutto gusto soggettivo se escludiamo la tecnica. Trattandosi di una foto d'architettura e non una di quelle "concettuali" forse meriterebbe una maggiore attenzione alla tecnica e tutto sommato per quanto riguarda la composizione del fotogramma ci siamo, le vie di fuga rendono una prospettiva interessante. Quello che mi dispiace e che mi fa dire che per me sarebbe una "foto" da cestinare è proprio l'effetto che fin qui chi mi ha preceduto si è prodigato a elogiare. Lascerei nei "cassetti" di Cs queste "bischerate" ( per dirla alla toscana) che non aggiungono nulla e non fanno altro che "distrarre". La resa tipo "fumetto" non credo sia un "valore aggiunto" e non credo sopratutto che restituisca il phatos del luogo. Credo che quando si fotografa bisognerebbe prima interrogarsi su cosa e cosa significa cio' che andiamo a fotografare. Se penso a quello che rappresenta il luogo ( sono un ex lucchese :- ) sudore, fatica, lotte operaie, adesso "cultura" avrei optato per rendere tutto cio' evidente senza troppi plug e artifici vari. Ovviamente si tratta semplicemente di una mia impressione. Grazie. Giacomo.

Giustino Rotondi  Send PM [Dec 12, 2010 at 12:18 PM]

Apprezzo la tua realizzazione, ciao Giustino

Valerio Pedalino  Send PM [Dec 12, 2010 at 12:29 PM]

davvero molto bella Susanna, mi piace osservare questi luoghi abbandonati, ottimo il b/n ed il punto di ripresa.complimenti ciao

Susanna Bertoni  Send PM [Dec 12, 2010 at 01:20 PM]

Ringrazio tutti del passaggio.
La Manifattura Tabacchi era il luogo di lavoro di mio nonno, Giuseppe Giorgetti, lucchese doc da generazioni. Lucchese di via S.Andrea.
Sono certa, per dirla con Giacomo (che ringrazio per essersi fatto ben capire ed esserci andato giù "piano" rispetto ad altri commenti che ha lasciato ad amici!!! Grazie, Giacomo!), che anche mio nonno, con tutto quello che per lui ha rappresentato la Manifattura Tabacchi fin dai primissimi anni del '900 (nonno era del 1894), prima e dopo la II Guerra, non avrebbe apprezzato la "Sua Fabbrica" vista così come l'ho interpretata io. Era il sostentamento della sua famiglia e quel reddito ha fatto sì che i suoi figli frequentassero l'Università e non lavorassero in Manifattura. Praticamente, nonno ha vissuto tutta la storia del movimento sindacale in Italia (certamente un lucchese controcorrente, per l'epoca).
(Continua nel post successivo...)

Susanna Bertoni  Send PM [Dec 12, 2010 at 01:25 PM]

Però la mia post non è fumettistica, è sì magari brutta e fuori luogo, ma non fumettistica, ho solo accentuato il contrasto ed i livelli sulla foto originale (che anche a colori mi sembrava bellina).
Prima di caricare questa, sia qui che sul mio blog, ne ho provate diverse versioni ma non mi piacevano... Tutto qui.
Giacomo, la mia non è una presa di posizione, è solo la non-storia di questa immagine (perché è l'immagine, non lo scatto in sé, quello "sotto inchiesta", non solo da te ma anche da altri!!!). Quando vedo il tuo nome sotto le mie foto mi viene sempre parecchia paura... però, son coraggiosa, continua....(ma sii "carino" come oggi)!
Saluti, Giacomo, ex lucchese, da una livornese mancata lucchese per nascita,
Susanna

giuseppe maiorana  Send PM [Dec 12, 2010 at 03:35 PM]

Per il sig.Saviozzi
buongiorno, ho letto le sue critiche aspre e costruttive su varie foto presenti sul sito, mi sono allora incuriosito e mi sono premurato di aprire il suo archivio per imparare da una lingua tagliente.....eh volevo dire da un osservatore pignolo e accurato come lei, e forse mi aspettavo di meglio, non cartier bresson ma perlomeno....,invece ho sorriso quando ho trovato foto buone, foto insignificanti e con il bianco andato ad altri lidi (troppo contrastate....per dare "carattere"??) e foto da cestinare (come scrive lei nel commento alla presente foto, cosa che io se non altro per educazione e per rispetto della persona non avrei mai scritto, e poi chi e' lei per cestinare l'emozione di un'altra persona?)insomma e' "umano" anche lei.be' la cosa bella dell'arte e della passione e' che ciascuno la puo' interpretare per come la percepisce e per come lo emoziona, specialmente se lo fa per diletto e non per mestiere, come tanti di noi, peccato che come in ogni ambito della vita quotidiana c'e' sempre qualcuno che con fare saccente e professoriale ,spesso dettato da proprie insicurezze, fa arroganti asserzioni per mostrarsi un "ganzo" uno che ne sa dippiu', che sta su un piano piu' alto rispetto agli altri a giudicare(chiaramente non mi riferisco a lei, ma parlo in generale), ma e' la prima cosa che impari crescendo, a distinguere le dritte che ti fanno crescere perche' sincere educate costruttive e da prendere al volo dalle critiche acide che fanno bene soltanto per inorgoglire chi le fa. rispettosamente maio

giuliano andrea ravasio  Send PM [Dec 12, 2010 at 03:50 PM]

Un interessante interpretazione della superfotografata , in quei giorni," fabbrica" di Lucca, un inetrpretazione che può licere o non piacere, ma che comunque e' una bouna idea.
Ciao giuli

Giovanni Pandolfi  Send PM [Dec 12, 2010 at 05:37 PM]

Ciao Susanna, avevo notato già ieri questa foto, volevo commentarla con calma, lo faccio adesso. Ho letto, non parteggio dico solo la mia, come al solito.
La foto ritrae un luogo di lavoro abbandonato, che andava estremizzato in qualche modo. Davanti a questa scena ogn’uno la ritrae secondo la propria personalità ed emotività, mettendo in luce o in ombra le cose. Tu hai scelto la sintesi, hai raffigurato il luogo, come in un disegno a china, questa estremizzazione rende bene l’idea di un drammatico dolore che hai per quel luogo perso, questo dolore lo percepisco, a prescindere dalla bontà dei canoni fotografici. Complimenti per questa tua ricerca, spesso davanti a foto emotive, è importante avvicinarsi con cautela e ben disposti, altrimenti si rischia di non vedere e di non leggere il messaggio che il fotografo ha voluto rappresentare.
La foto mi piace molto, complimenti.
Cordialmente Gio.

Annamaria Germani  Send PM [Dec 12, 2010 at 06:49 PM]

Susanna ho letto tutti i commenti e come Giovanni non partecipo, non lo faccio mai per questioni di esperienze molto molto negative, alla fine mi sono arresa:-)))

La foto in un primo momento l'ho vista troppo chiara poi aprendola ed osservando più attentamente ho capito (credo)
che è una ricerca si intuisce e a volte il risultato non è quello che ci aspettavamo, ma non è il caso di questa immagine a mio modesto parere, anche se io preferisco un genere diverso, te ne sarai accorta:-)) e come dice giuseppe il "sentire" è una cosa talmente personale che è quasi impossibile entrare nella mente dell'autore, il rispetto delle emozioni altrui è fondamentale:-))) scusa il dilungo
un caro saluto angy

Susanna Bertoni  Send PM [Dec 12, 2010 at 08:21 PM]

Ancora mille grazie a tutti quelli che si sono aggiunti ai commenti o che, semplicemente, hanno letto "quelli più lunghi" e, poi, han chiuso il post.
Giuseppe, Giuliano, Giovanni ed Angy: sapete quanto apprezzi le vostre foto e, di conseguenza, le vostre visite, A PRESCINDERE dal genere di commenti o consigli che mi date, certamente, però, sempre nel vostro stile gentile e corretto. Io non posso certo criticare "tecnicamente" le foto altrui perché non ho la competenza richiesta, però "l'immagine", a pelle, ad impronta, sì, sono capace di giudicarla. Credo di essere abbastanza "matura" e di avere una certa capacità critica, se non altro dovuta all'età.
Conoscendo Giacomo, ripeto che, rispetto ad altri suoi commenti, ci è andato stranamente "con tatto"!
Un saluto a tutti, Giacomo compreso,
Susanna

Annamaria Germani  Send PM [Dec 13, 2010 at 09:01 PM]

credo si possa fare una critica anche usando un minimo di tatto e gentilezza...anche io vado a pelle e se non mi dà emozione...........
non sono brava a disquisire sulla fotografia in termini tecnici così onde evitare di dire cavolate passo:-)))))

Resto comunque del parere che la fotografia, come tutte le forme d'arte, è soggettiva e come diceva un grande fotografo: Le regole sono fatte per essere infrante.

"Libertà di espressione" è il mio motto

ciao Susanna, sei bravissima:-)))

Franchetti  Send PM [Dec 13, 2010 at 10:11 PM]

con la prefazione di quella di prima, qui si entra nella storia...
aspetto il seguito!

giacomo saviozzi  Send PM [Dec 15, 2010 at 01:50 PM]

Buon giorno a tutti. Ringrazio Susanna Bertoni per "la difesa d'ufficio" nei miei confronti forse perché ha capito lo spirito con cui ho commentato la sua foto. Non so se l'ho fatto con tatto o meno, credo di si, visto le reazioni pacate, almeno quelle dell'autrice, sicuramente ho commentato con la "schiettezza" che credo mi contraddistingua.
Ringrazio Giuseppe Maiorana per avermi dato del lei, cosa molto gradita quando si tratta di rapporti via web e non sappiamo con chi si ha a che fare.
Quello che volevo soltanto precisare è che i miei commenti non nascono dalla voglia di salire in cattedra o fare il "guappo", quello che ne sa una in più. Non mi frega nulla di dimostrare che sono meglio o peggio di altri e di sicuro non ho "insicurezze" da placare "accanendomi" su fotografi. Credo però nella bonta della "sincerità" anche se on-line e credo che sia un esercizio interessante poter esprimere le proprie opinioni con libertà e non uniformi alla massa ( so che in Italia è una pratica ormai in disuso). Credo di non aver mancato di rispetto a Susanna esprimendo il mio dissenso per questa immagine anche perché non è in discussione su questo, ma credo anche in altri, forum la bontà umana degli autori ma le loro opere. Non credo ci sia nulla di male nel dire che una foto non è gradita e magari cercare di "giustificare" il dissenso con le proprie capacità d'espressione. Non credo che chi posta una foto mette in discussione le proprie "emozioni" e sopratutto chi commenta non commenta le emozioni ( tra l'altro non si vedono). Susanna è sicuramente persona sensibile non ne ho dubbi ma cio' che ho scritto sulla sua foto non significa di certo offendere ne lei ne le sue emozioni ne tanto meno suo nonno che ha lottato per il prorpio e altrui lavoro. Trovo triste e grottesco chi si "incorona" paladino della giustizia e commenta "acidamante" e credo che sia questo un segno d' "insicurezza" non aver il coraggio e non voler accettare le critiche siano esse "educate" siano "con poco tatto".
Sig. Giuseppe non sono e non voglio essere meglio o peggio di altri forografi illunstri o meno, mi basta essere cio' che sono Giacomo Saviozzi, vivere della mia passione, e se mi va dire quello che mi pare, sia una fotografia, sia un semplice pensiero, esiste ancora la democrazia per cui esprimo le mie idee! Liberi di credere che queste non sono espresse per "placare" le mie frustazioni, ma liberi di non crederci, le mie insicurezze, le mie frustazioni, le curo con altre pratiche che farmi venire il formicolio alle dita per rispondere agli sciocchi (ovviamente non mi riferisco a lei ma parlo in generale).

Con simpatia
Giacomo Saviozzi




 

   
© 2006-2018 MICROMOSSO.COM
Tutte le immagini e i testi pubblicati su questo sito appartengono ai rispettivi autori, che si assumono la responsabilità dei contenuti.
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo spazio, senza autorizzazione diretta degli autori.