Home > Luoghi abbandonati
Click to view full size image
sento
un mare di sensazioni...... entrano, planano...... avvolgono
costringono gli occhi ad aprirsi, a cercare...... gli occhi cercano ed il cuore sente.....
vuoto...... silenzio, nulla........
forte solo il battito del cuore......

================================================================================

Ci sono fotografie che nascono sole, cioè fini a se stesse, e fine della storia, ci sono immagini che nascono per far parte di un portfolio, di un lavoro ampio, molto più profondo e ricercato della foto singola, altre possono occupare entrambi le posizioni, e questa fotografia è una di quelle che è nata singola, ma può essere protagonista di un bel portfolio, ricco e profondo, è un suo diritto!
Il luogo dove è stata scattata questa immagine, è senz’altro, come minimo, interessante, qualsiasi fotoamatore evoluto, ci si butterebbe a capofitto, vero che seguiamo troppo spesso le mode, ed ora è un momento che queste locations vanno per la maggiore, anche la fotografia segue le sue mode, dettate dal momento storico, dai gusti di tendenza, comunque è un luogo molto bello, che ben si presta al nostro hobby!
Una fotografia, che richiede una certa sensibilità, delicato l’argomento, delicato il soggetto scelto, ma Antonella, dimostra di avere sensibilità da vendere, usare una bambina come modella richiede tanta sensibilità, si corrono molti rischi, qui si tratta del soggetto principale, e la lettura non lascia tanto spazio alla fantasia, il messaggio è diretto, una bambina smarrita, che guarda in alto, cercando colui che sta oltre le stelle, incredibile il telefono con la cornetta staccata, sembra gettato a terra, come se avesse provato a contattare la sua stella, anche con il telefono, non riuscendoci, smarrita, atterrita, una sola domanda pende dalle sue labbra “Perché non mi ascolti, perché non mi rispondi, perchè…….”
Una bambina smarrita, in un luogo che stride al contrasto con lei, e questo aumenta il senso del messaggio, della lettura della fotografia, la solita bambina, con il solito gesto, il solito telefono, in una stanza ordinata, normale, avrebbe senz’altro colpito molto meno.
Un luogo che sembra parlare, ti entra sotto la pelle, te lo senti a dosso, un luogo che da solo trasmette sensazioni, con la bambina poi, le sensazioni, le emozioni, non si contano più, e quando una fotografia riesce a trasmettere questo, è senz’altro una bella fotografia, che merita di essere segnalata, personalmente, poco mi importa le piccole imperfezioni tecniche che vedo, vero che è un metro di giudizio mio, ma preferisco il messaggio, le emozioni, alla perfezione tecnica, che non mi trasmette nulla!
Strepitosa la luce, a mio avviso, l’onnipotente sembra rispondergli con la luce, del resto la luce della finestra, così viene chiamata, è una tra le più belle ed affascinante, i raggi di luce che entrano, si mescolano con la luce presente, ed il mix, di solito è vincente, specialmente quando si riesce, ad illuminare un viso, come in questo caso, e lasciare toni più scuri a margine, presenti, se non addirittura delle zone totalmente nere, che contrastano magnificamente con la splendida luce!
Mi piace la composizione, con quel corridoio che non finisce mai, non si vede la fine, ben congeniato, mistero del Signore, mistero delle ali sulla schiena, mistero dell’infinito, in questa fotografa ci sono grandi misteri che da sempre hanno affascinano l’uomo, solo le religioni hanno trovato risposte, la scienza no! Esiste Dio? Esistono gli angeli? Ed il cosmo è infinito? Ha una fine? Ha un’inizio?
E’ veramente una bella fotografia, mi sarebbe piaciuto farla, ed averla, quando una fotografia ti costringe a fare delle riflessioni, a guardarla, a pensare, ti emoziona, il fotografo ha fatto il suo dovere, devi essere orgogliosa di questa immagine, e di questa piccola modella, che sicuramente hai guidato bene, ma sembra che abbia delle spiccate doti, nel fare l’attrice!
Complimenti…..

Riccardo Corsini
A.G. Elav 89
Pareti_-_DSC_0771_c_vsmall.jpg ©_Saro_Di_Bartolo_vintage_car_ghost_town_bodie_cal_dark_clouds_43536_005car4_1200mm4.jpg persa.jpg luciok.jpg Assistente_Ridimensionamento-1~26.jpg
File information
Filename:persa.jpg
Album name:Antonella Tambone / Luoghi abbandonati
Keywords:$$rece
File Size:315 KB
Date added:Jan 22, 2009
Dimensions:683 x 1024 pixels
Displayed:247 times
URL:http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?pos=-28786
Favorites:Add to Favorites
Luca Dessena  Send PM [Jan 22, 2009 at 07:56 AM]

Ciao Antonella, la foto in se mi piace, bella luce, bella costruzione della scena, solo che non capisco se manca di niridezza o se è un po mossina.
Avrei inoltre cercato di tirare via lo sgabbello che si intravede sull'ala...

Valeria  Send PM [Jan 22, 2009 at 08:16 AM]

Composizione interessante .. mi affascina la luce che passa da queste grandi finestre, e il telefono per terra.. solo quello potrebbe fare la foto.. lo sguardo di lei verso la luce... molto molto interessante .. avrei preferito vedere più a fuoco il viso di lei, ma sicuramente è stata una scelta pensata e voluta..

Antonio Perrone Torkio  Send PM [Jan 22, 2009 at 09:44 AM]

ma che luoghi affascinanti che frequenti... chissà quante splendide situazioni hai tirato fuori da questa location, complimenti :!:

gianes  Send PM [Jan 22, 2009 at 09:48 AM]

La location è molto interessante e la luce efficacissima. Rende benissimo sia in primo piano che in profondità e hai ottenuto bellissime tonalità.
La scena è costruita molto bene, effettivamente pecca un po' in nitidezza.
Complimenti. :-( :-(

Francesco Martinelli  Send PM [Jan 22, 2009 at 10:37 AM]

locotion e composizione mi piacciono molto, non riesco a capire se l'oggetto alle spalle della ragazza sono ali posticce o cosa?
darebbe l'impressione di un angelo che guarda verso la luce. :-x :-x

Marco Furio Perini  Send PM [Jan 22, 2009 at 11:35 AM]

Affascinante nella location e nella luce. A mio avviso così singola è un po' sprecata, mi sarebbe piaciuto vederla insieme ad altre, per afferrarne più profondamente il senso, per apprezzare maggiormente il rapporto tra la giovane figura ed il contesto. Ciao

Antonella Tambone  Send PM [Jan 22, 2009 at 01:15 PM]

:cry: ho tentato un filtro artigianale sul momento per un effetto flou.... la ragazza non era in posa...... e sì aveva ali posticce... quel giorno volevo un angelo. la guidavo solo con guarda...... senti..... è stata bravissima.... e naturale. purtroppo non ho altre foto .... ho perso tutti i dati dell'hard disk di molte foto che sto mettendo.... e di cui non avevo copie. in camera bianca non hanno potuto far nulla.
questo è una splendida struttura di un manicomio orami in fase di ristrutturazione, ne ho altre ma senza modella..... veramente una splendida struttura......
grazie, so che non vale molto....... ma il momento vissuto lì dentro è qualcosa che rende questa foto tutta sbagliata unica.... per me.
grazie a tutti......

Luca Dessena  Send PM [Jan 22, 2009 at 02:01 PM]

Ma guarda che cmq... errori a parte (se poi di errori si può parlare..) è una bella immagine. Non sono errori dati dal caso di cui non hai avuto il controllo, è il risultato di una sperimentazione, e le sperimentazioni si sa, a volte peccano in qualcosa.

Antonella Tambone  Send PM [Jan 22, 2009 at 02:16 PM]

:cry: peccano in molto..... e simili occasioni..... non tornano. ma ho imparato qualcosa.....
grazie luca :-D

Luca Rossato  Send PM [Jan 22, 2009 at 02:54 PM]

dolcissima immagine, poi la location è di quelle che preferisco. per me è perfetta esai perchè? ...trasmette sensazioni, che è la cosa principale.
ciao

Mimmo Greco  Send PM [Jan 22, 2009 at 08:08 PM]

In questi luoghi sicuramente si entra in empatia con i muri , con le finestre con le porte ed anche con l'aria e ti par di percepire l'eco ed il vento delle urla o dei lamenti .... tutto trasuda emozione che rimbalza come una palla fra i muri e la tua anima.

Foto che racconta e le piccole imperfezioni tecniche non ne intaccano il messaggio.

Ciao , Mimmo

Riccardo  Send PM [Jan 22, 2009 at 10:22 PM]

Ecco che la locaion, eccezionale, con la presenza umana, prende tutta un'altro fascino, l'atmosfera ci guadagna, la ragazza, bravissima, ma per esperienza, bisogna essere bravi a dirigere, e cogliere il momento giusto, quando l'attore fa l'espressione che cerchiamo :-o

mobyplay60  Send PM [Jan 22, 2009 at 10:48 PM]

Sembra un angelo smarrito, che non riesce più a parlare con Dio , neppure con il telefono, e si domanda perchè è lì, e soprattutto che posto è quello, come può esistere. L' angelo confuso di un'anima condannata a vivere tra quelle mura.... oltre lo spazio fisico.
Sei brava Antonella, brava e sensibile.
Oltre gli sgabelli, le luci e tutto quanto di tecnico si piò correggere in una fotografia come questa, e che tanti bravi fotografi qui dentro, giustamente, ti fanno notare ( e vanno ringraziati per questo come tu correttamente fai ).
Sai andare oltre ciò che appare e sicuramente arriverai lontano , ne hai tutte le caratteristiche.
Ciao
Stefano

giacomo saviozzi  Send PM [Jan 23, 2009 at 12:27 PM]

Antonella....quale è? Parma?

Antonella Tambone  Send PM [Jan 24, 2009 at 01:24 AM]

@ luca grazie......
@ mimmo...... davvero sai leggere..... sono contenta grazie
@riccardo, grazie...... ti ho ascoltato... ma non ne ho molte con persone......
@stefano....... :oops: mi hai....... commossa...... non pensavo che si riuscisse ad interpretarla così...... sai scatti e pensi e vedi.... ma poi il messaggio trasmesso...... non sempre è capibile :-D grazie mille... di cuore

Antonella Tambone  Send PM [Jan 24, 2009 at 01:25 AM]

@giacomo...... grazie...... ;-)

baldo davide photographer  Send PM [Feb 14, 2009 at 06:25 PM]

mmh, mi presti la modella?
Scherzi a parte...la location è uno spettacolo e anche se non è perfettamente nitida io lo trovo uno scatto ben eseguito per la composizione, forse lo sgabello dietro l'ala disturba un pochino ma per il resto è molto bella, brava! ;-)

Antonella Tambone  Send PM [Mar 03, 2009 at 11:06 PM]

davide :-D :-D :-) era dove volevi tanto andare....... mi dispiace..... ma ci rifacciamo tra pochi giorni.
no, la modella non te la presto :-P un abbraccio

Monica Iorio  Send PM [Mar 03, 2009 at 11:19 PM]

..non mi viene da dire altro se non che "sento" immediatamente quest'immagine...come un fotogramma da un viaggio interiore...complimenti e "piacere di conoscerti"!

maura rosciglione  Send PM [Jun 07, 2009 at 10:44 AM]

Un po' di vita, sotto forma di Angelo, era quello che aspettavo dalle tue tetre immagini di ruderi... questa è molto tenera ... merita ...

:-o

tvb Anto!
m

gio4peace  Send PM [Jun 08, 2009 at 12:45 AM]

un grande senso di solitudine e di speranza. Mi piace molto anche la qualità dei colori.

Paola Lirusso  Send PM [Aug 26, 2010 at 01:31 PM]

il telefono a terra, lei che guarda lassù, dolcissima immagine quasi a indicare che non servono parole, l'intensità sta nello sguardo ...molto bella




 

   
© 2006-2018 MICROMOSSO.COM
Tutte le immagini e i testi pubblicati su questo sito appartengono ai rispettivi autori, che si assumono la responsabilità dei contenuti.
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo spazio, senza autorizzazione diretta degli autori.