Home > Urban street 2
Click to view full size image
villanova di bagnacavallo, cimitero di guerra canadese 1939-1945, mercatino delle erbe palustri, oggi

:)

(F U L L S C R E E N)
VIETATO-FUMARE.jpg _CSC1519_-_Copia_1200.jpg CANADIAN_WAR_CEMETERY_1939-45.JPG cph,green,eye,man,hatting.jpg DSCF1564.jpg
File information
Filename:CANADIAN_WAR_CEMETERY_1939-45.JPG
Album name:ivana triossi / Urban street 2
Luogo dello scatto::villanova di bagnacavallo (RA) 2016
File Size:204 KB
Date added:Sep 10, 2016
Dimensions:1200 x 800 pixels
Displayed:97 times
Exposure Time:1/250 sec
FNumber:f 8
Focal length:14 mm
ISO:100
Max Aperture:f 3.9
Model:NIKON D3000
URL:http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?pos=-139609
Favorites:Add to Favorites
Paolo Olivari  Send PM [Sep 10, 2016 at 08:16 PM]

Wow !! That's amazing !! Incredibly fascinating !! Love it ..=)

Cristina Favaro  Send PM [Sep 11, 2016 at 12:49 PM]

Quello sguardo con l'ombra che lo sovrasta e le lapidi sullo sfondo è veramente inquietante….
Ivana, hai costruito un'immagine davvero incredibile
Complimenti
Ciao

Massimo Callegari  Send PM [Sep 11, 2016 at 01:47 PM]

Cristina mi ha preceduto: "inquietante" è stata anche la mia prima impressione ...

ivana triossi  Send PM [Sep 11, 2016 at 02:36 PM]

:) mi pareva una composizione interessante, probabilmente era meglio tagliarla per sottolineare lo sguardo, l'ombra e il cimitero,ma fatico a togliere le cose dal frame....forse la posterò a colori, grazie infinite, gentilissimi:))))

Massimo Callegari  Send PM [Sep 11, 2016 at 02:57 PM]

:-)
La composizione è interessantissima, anzi, colpisce (io non l'avevo detto ma emerge già dal commento di Cristina) per la varietà e l'assortimento (ottimamente "amalgamato") dei dettagli. Solo che lo sguardo del personaggio nel quadro al centro, la bambola sulla destra, l'espressione apparentemente spaventata di Alessandro e ... lo sfondo ... beh, fanno pensare ad un'atmosfera quanto meno thriller ... e questa è la caratteristica che maggiormente attrae come aspetto generale.
L'immagine però è molto bella, ottimamente realizzata ... il riassunto in una sola parola (inquietante) effettivamente non le rende giustizia :-)

Mirko Fambrini  Send PM [Sep 11, 2016 at 03:10 PM]

Una foto interessante, da scoprire piano piano con vari spunti.
Mi piace.

Un saluto

ivana triossi  Send PM [Sep 11, 2016 at 03:12 PM]

:)))))) perdonami massimo, non intendevo dovessi giustificare il tuo commento, era chiarissimo, la mia era una riflessione a "voce alta" su come avevo anche pensato di postarla, optando per questo formato...grazie ancora, troppo gentili:))))))

Sandro Sardoz  Send PM [Sep 11, 2016 at 09:25 PM]

Magnifica, triossiana come dico sempre... !!!! ;)

ivana triossi  Send PM [Sep 12, 2016 at 01:29 PM]

:)))))) grazie buster, gentilissimo a fare un giro:)

Massimo Callegari  Send PM [Sep 14, 2016 at 09:32 PM]

Ivana ... :-) ;-)

ivana triossi  Send PM [Sep 14, 2016 at 10:13 PM]

ciao massimo, penso che la posterò a color:))))

ion lena  Send PM [Sep 15, 2016 at 05:00 AM]

dramatica

Luigi  Send PM [Sep 15, 2016 at 08:14 AM]

questo frame e' davvero invaso da oggetti e soggetti.
Osservarlo e' un po' come rovistare in una vecchia soffitta.
Trovi continuamente oggetti dimenticati che riportano alla mente ricordi e storie passate.
Sono un'animo semplice, preferisco messaggi piu diretti e puliti.
Mi piacciono le fotografie in cui il messaggio e' distillato e netto da sovrastrutture.
Pero' questa fotografia ha il pregio di prestarsi a molte chiavi di lettura.
Io forse la vedrei meglio in formato quadrato, senza la parte destr del frame. La bambola ed i vasi /candeliere/tazzine per me sono un po' ridondanti.
Il messaggio potente e' il legame che passa tra quadro e bimbo con lo sfondo del cimitero..

ivana triossi  Send PM [Sep 16, 2016 at 08:30 PM]

:)))) grazie lena e @luigi in realtà riempire il frame è la cosa che mi intriga di più, quando mi capita di cercare di dare ordine al caos:)))) l'ho già tagliata come dici tu ma non riesco a lasciar orfano niente, prendilo come un reportage su questo luogo e istante, gentilissimi

Luigi  Send PM [Sep 17, 2016 at 07:54 AM]

si, hai ragione. Non e' detto che una fotgrafia debba esser sempre per forza semplice e diretta. Puo' essere anche un luogo in cui si debba prendere del tempo per osservare i molti particolari nascosti.
I fumetti di Jacovitti sono cosi'. Ogni vignetta e' zeppa di soggetti e serve un momento per soffermarsi e apprezzarla.
Io, come dicevo, mi rendo conto di essere un po' inquinato dalla fotografia pubblicitaria, che richiede immagini semplici , dirette e immediatamente leggibili da uno sguardo distratto, anche con solo la coda dell'occhio.

ivana triossi  Send PM [Sep 18, 2016 at 08:30 PM]

:)))) ho ancora dei vecchissimi albi di jacovitti pieni di salami:)))) e poi guardavo i fumetti in tv, forse ne sono stata influenzata, chissà, devo comunque ammettere che le foto pulitissime anche se piacevoli mi annoiano, finiscono per assomigliarsi, un pò di confusione ordinata mi rende interessante la visione, e mi racconta la storia in modo più realistico....:)




 

   
© 2006-2018 MICROMOSSO.COM
Tutte le immagini e i testi pubblicati su questo sito appartengono ai rispettivi autori, che si assumono la responsabilità dei contenuti.
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo spazio, senza autorizzazione diretta degli autori.