Home > Architettura
Click to view full size image
Hortus Conclusus
L'Hortus Conclusus è un'installazione dell'artista Domenico Paladino, in uno degli orti del Convento di San Domenico a Benevento. L'oggetto più interessante della composizione di Paladino è forse il Cavallo di bronzo, elemento ricorrente nelle opere di Paladino, che si erge su di un muro di cinta, e che sembra dominare da un lato sull'Hortus, dall'altro sulla parte bassa della città.
Assolutamente da visitare!!!
DSC_2478.jpg P9017016_(2).JPG Hortus_Conclusus.jpg RedTshirtManLQ.jpg L_onda.jpg
File information
Filename:Hortus_Conclusus.jpg
Album name:angelo moscarino / Architettura
AUTORIZZI EVENTUALE RECENSIONE (SI/NO):si
Luogo dello scatto::Benevento
File Size:577 KB
Date added:Sep 23, 2013
Dimensions:1020 x 680 pixels
Displayed:46 times
Exposure Time:1/250 sec
FNumber:f 10
Focal length:24 mm
ISO:100
Max Aperture:f 2.8
Model:NIKON D800
URL:http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?pos=-116682
Favorites:Add to Favorites
Amerigo Mizzon  Send PM [Sep 23, 2013 at 08:32 PM]

Ottima la composizione di questa immagine e a mio avviso ottima la post che valorizza la realizzazione.
un saluto
Amerigo

ivana triossi  Send PM [Sep 23, 2013 at 09:08 PM]

molto bella la surrealtà di questa compo per me:)

Eloj Lugnani  Send PM [Sep 23, 2013 at 09:13 PM]

Nonostante la presenza di quello strano oggetto in primissimo piano (che chiamerò pippo) e del cavallo-levriero sullo sfondo e nonostante l'architrave in bassorilievo che mostra, insieme al pavimento sottostante, una forte convergenza verso il punto di fuga, l'effetto prospettico, che dovrebbe perciò essere molto accentuato, viene come mitigato o addirittura annullato dal muro nero sullo sfondo che appare come un tutt'uno complanare con la zona in ombra sotto l'architrave.
L'occhio così inizia la sua corsa da pippo, subisce una rapida accelerazione con l'architrave ma poi si perde nella macchia nera che annulla la terza dimensione e innesca una retroazione sull'architrave che perde le sue caratteristiche tridimensionali trasformandosi quasi in un inserto complanare con quello nero; il cavallo-levriero sullo sfondo reintroduce nuovamente l'aspetto prospettico in rapporto a pippo e tutto riparte da principio.

Forse abbassando il punto di ripresa (e riducendo la focale o allontanandosi) si sarebbe potuto decentrare un pò pippo spostandolo verso l'alto ma non so se questo avrebbe giovato.

Non so perchè ma l'immagine mi ha riportato ai dipinti di Sironi.

ottima

ciao

Nicola Fanini  Send PM [Sep 23, 2013 at 10:30 PM]

Dechirichiana direi... mi piace molto!

angelo moscarino  Send PM [Sep 28, 2013 at 07:20 PM]

leggervi è sempre un gran piacere, grazie a tutti
:) angelo




 

   
© 2006-2018 MICROMOSSO.COM
Tutte le immagini e i testi pubblicati su questo sito appartengono ai rispettivi autori, che si assumono la responsabilità dei contenuti.
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo spazio, senza autorizzazione diretta degli autori.