Home > Urban street

Ritratto.jpg Gatto_del_Porto_2.jpg sugg__bn.jpg 1-29~14.JPG _MG_5112.jpg
File information
Filename:sugg__bn.jpg
Album name:Libero Musetti / Urban street
File Size:454 KB
Date added:Sep 22, 2012
Dimensions:800 x 652 pixels
Displayed:114 times
Exposure Time:1/160 sec
FNumber:f 6.3
Focal length:44 mm
ISO:400
Max Aperture:f 4.4
Model:NIKON D80
URL:http://www.micromosso.com/galleria/displayimage.php?pos=-102238
Favorites:Add to Favorites
Gubertini John  Send PM [Sep 22, 2012 at 03:27 PM]

Linee e scritte portano per forza all'uomo che passa, ma in questa immagine quadrata ciò che attira l'occhio è questa composizione di chiari e scuri sapientemente contrastata che imprigiona la vista quasi come in un labirinto senza uscita.
A me piace molto.

Paolo Agati  Send PM [Sep 22, 2012 at 03:34 PM]

john legge bene l'immagine e piace anche a me. un tipo di visione che mi è molto congeniale

Marco Furio Perini  Send PM [Sep 22, 2012 at 03:34 PM]

Trovo particolarmente affascinante la resa del b/n (e della luce che lo ha sostenuto), non mi convince del tutto la composizione (per i miei gusti le gambe le avrei preferite posizionate più verso sinistra ). Ciao

Annamaria Germani  Send PM [Sep 22, 2012 at 03:45 PM]

beh non si può non condividere è bellissima!!!

Antonio Perrone Torkio  Send PM [Sep 22, 2012 at 03:46 PM]

forse il taglio quadrato avrebbe giustificato il soggetto centrale ma sempre sul terzo superiore che condivido... ma credo che il punctum di questa foto sia la resa del BN e la luce radente che attraversa la scena... quella freccia che indica dicendo di guarda a destra è una chicca... complimenti a Libero Londinese

Saro Di Bartolo  Send PM [Sep 22, 2012 at 03:46 PM]

Pur avendo il LOOK RIGHT che mi dice England,
non so perchè ho pensato subito alla Chicago degli anni '30 e poi dopo ad Alfred Hitchcock.
La centralità del protagonista dal lungo cappotto non mi dispiace proprio
...è più vicino al marciapiedi e quindi al salvataggio.

Adorabile composizione e B&N.
Tutto da ammirare.

Vai Liberino che sei forte.
ciao, saro

Ubaldo Lorenzo Dati  Send PM [Sep 22, 2012 at 04:42 PM]

Finalmente impieghi un po' del tuo tempo a fotografare e tralasci i soliti discorsi a bischero!
Guardo con un certo impegno la tua immagine (senza sudare, sia chiaro) e cerco di capirne il senso e il messaggio che si propone di trasmettere. Mi sembra così lontana dal tuo modo di fotografare che mi viene da pensare che non esca dalla tua penna, e perdona il calembour. Originalità poca, anche perché chiunque abbia messo piede, letteralmente, su una strada di Londra non ha perso l' occasione di fotografare lo strano, per noi, avvertimento scritto a chiare lettere sull' asfalto. Oltre a un signore col cappotto che attraversa la strada, nella ricerca del senso, non riesco ad andare... A meno che il vero soggetto dell' immagine non sia Il palo piegato dalle testate dei passanti distratti a leggere la scritta per terra. E, in questo tentativo di lettura, non aiuta il fantasy frame semi-quadro: meglio sarebbe stato un formato rettangolare, tagliando la parte bassa e riducendo, così, anche l' impatto visivo non propriamente gratificante di quelle strisciate non meglio identificate. Oppure tagliando la parte alta, con tutto il palo e il gentleman compresi: non credo che il significato dell' immagine sarebbe cambiato di molto. Oppure, con un po' più di prontezza, avresti potuto scattare un attimo prima, cogliendo il passante un po' più lontano dal fatidico palo: avresti, magari, attenuato la sensazione di testata incombente...
Dov' è finito il Liberino cazzutissimo dei ritratti ruvidi e partecipati, delle marine abbrutite dai neri profondi, dei muri graffiati e graffianti? Non dovrò mica pensare che hai ceduto alla moda inflazionata, e da te tanto aborrita, di fotografare la gente al volo?
Dai, Liberino, quando stasera sarai da solo con te stesso, spenti i riflettori della ribalta sulla tua gigioneria, nella tua cameretta a riflettere sulla fotografia, prima di dire la preghierina della notte, pensa onestamente quali e quanti sproloqui del tuo abituale repertorio sarebbero usciti dalla tua bocchina di rosa se questa fotografia l' avesse fatta qualcun' altro...

Libero Musetti  Send PM [Sep 22, 2012 at 05:19 PM]

Caro Ubaldo, la foto in questione, in effetti non è nata così, e nemmeno volevo dargli il significato che questa “trasuda”…
E’ nata come foto “emotive”, per continuare ad assimilare la profondità di pensiero fotografico di una persona a te molto nota…TE STESSO !
Ultimamente apprezzato da molti, Giannetto compreso, proprio grazie al tuo modo nuovo di intendere la fotografia…
Ti verrò incontro, affinchè tu riesca a leggerla meglio, postandola a mezzanotte ed un minuto, come avevo intenzione di fare oggi, e che una voce dall’ “Alto dei cieli” mi ha impedito di farlo…

Un bacino
Liberino

P.S. Attento a non perdere la scarpetta a mezzanotte, perché io non la raccoglierò...

Libero Musetti  Send PM [Sep 22, 2012 at 06:09 PM]

Agli amici che si sono soffermati su questa immagine grazie per visite e commenti
Libero

Letizia Falini  Send PM [Sep 22, 2012 at 06:14 PM]

Bellissimo BN e splendida luce. Mi piace molto sia il taglio che la composizione

Susanna Bertoni  Send PM [Sep 23, 2012 at 01:05 AM]

L'abbigliamento scuro e l'ombrello ben si sposano con la scritta in inglese sull'asfalto, sia perché, infatti, richiamano il look britannico (chi non sa per non averlo visto almeno una volta!), sia perché posizionati, con apparente semplicità, a destra della scritta stessa, peraltro ben indicati dalla freccia! L'uomo è perfetto in quella posizione che sfrutta la lama di luce sulla quale riesce a stagliarsi perfettamente (né un attimo prima né uno dopo).
Non avrei mai tagliato la parte bassa del fotogramma sia per relegare ad una parte "minima" la figura del pedone, sia, per l'appunto, per lasciare ampio spazio e far sì di dare importanza (solo per puro gusto compositivo e "geometrico") alle doppie strisce trasversali sulla sx dell'inquadratura.
Il tutto ben si presta ad essere interpretato con un BW che già da solo fa la foto...a" pelle". Però, qui, mi piace, come ho appena accennato, anche tutta la composizione...

Susanna

giannimazzesi  Send PM [Sep 24, 2012 at 10:51 AM]

Ode al Libero e bello,
Ode al suo u......o,
Ode all'emotivo spinto,
Ode al look bello e al suo ombrello,
Ode al red style but not british right,
Ode all'estremo ma non all'estremità,
Ode al cazzutissimo scatto,
Ode alla scheggia errante,
Ode alla pensiero perduto ma poi ritrovato
Ode ad un Libero,
travolto così,
talvolta così.

Ciao,
Gia

Libero Musetti  Send PM [Sep 25, 2012 at 01:56 AM]

E grazie anche a Letizia, Susanna e Giannetto .
Un saluto
Libero




 

   
© 2006-2022 MICROMOSSO.COM
Tutte le immagini e i testi pubblicati su questo sito appartengono ai rispettivi autori, che si assumono la responsabilità dei contenuti.
E' vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti di questo spazio, senza autorizzazione diretta degli autori.