Indice del forum Micromosso.com
Libera Community di Fotografia Amatoriale e non
 
 Galleria  • FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

PF: Io sono qui ... di Raffaele Rossiello
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie)
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
staff



Registrato: 22/07/07 07:04
Messaggi: 5282

MessaggioInviato: Sab Ott 06, 2012 8:42 am    Oggetto: PF: Io sono qui ... di Raffaele Rossiello Rispondi citando

Riceviamo e pubblichiamo questo lavoro di Raffaele Rossiello


Le parole che lo accompagnano:

questo è un viaggio come tanti, fatto da un turista come tanti, che come tanti si mette in posa per la foto di rito in ogni luogo che visita ... ma lui da dove viene? come vede il luogo che visita? Che cosa conosce della città nella quale si trova nel momento dello scatto della fotografia? forse solo quello che si conosce di quel luogo nel mondo,, è un normale tra i diversi o è un diverso tra i normali? La gorgera o meglio il collare elisabettiano è una protezione ... per proteggere e per proteggersi ... e nel contempo la visuale attraverso, è distorta ... forse è un alieno?


Top
Profilo Invia messaggio privato
Susanna Bertoni



Registrato: 31/01/10 06:51
Messaggi: 2249
Residenza: Livorno

MessaggioInviato: Sab Ott 06, 2012 10:07 am    Oggetto: Rispondi citando

Impressionante sequenza...davvero ben pensata e realizzata.

Belle anche le parole che l'accompagnano che fanno insinuare il dubbio su quel che si vede al primo impatto, se non ci si domanda nient'altro, se non si indaga sulla verità...

Dunque, riviste le foto ancora una volta, le si apprezza ancora di più, superando la meraviglia per la singola immagine a vantaggio dell'intero progetto.

Una sequenza ed un tema per "palati fini"...

Susanna
_________________
http://susannabertoni.it
http://susannabertoni.blogspot.it (paesaggi)
http://susannaphotographer.blogspot.com/
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ivana triossi
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 29/03/09 09:52
Messaggi: 722
Residenza: s.agata s.s. (RA)

MessaggioInviato: Sab Ott 06, 2012 6:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

una meglio dell'altra, e poi quell che non hai ancora postato sono ancora più belle di quella in home.....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Luigi Bianconi
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 06/08/09 14:02
Messaggi: 1197
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 1:38 am    Oggetto: Alieno Rispondi citando

Notevole lavoro! Ti seguo silenziosamente in galleria ma qui mi corre di farti i miei complimenti...
Ciao!

gigi
_________________
gigilagrange
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Luigi Esposito
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 10/12/07 20:41
Messaggi: 700
Residenza: formia

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 3:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Interessante progetto, verissimo quanto scrivi nel testo! Quando si visita una città si vede quello che si dice di quel tal posto, non quello che realmente è nella vita di tutti i giorni. Quoto Susanna ... ci sono foto in questo progetto molto più belle di quella in vetrina. Complimenti e ciaooo Wink
_________________
Raccontare con le immagini le emozioni di un momento, ma anche quelle di una vita!
www.luigifotografia.it
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Massimo Della Latta



Registrato: 03/12/08 16:37
Messaggi: 897
Residenza: Lucca ( prov. )

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 4:57 am    Oggetto: Rispondi citando

Bel lavoro. complimenti. ciao
_________________
Oggi non faccio niente,
perchè ieri non ho fatto niente,
ma non avevo finito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Fabrizio Pizzolorusso



Registrato: 12/02/09 19:31
Messaggi: 84
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 6:34 am    Oggetto: Rispondi citando

Very Happy Ciao Raffaele, ho visto questo tuo lavoro e letto la tua prefazione di cui gia' il titolo da' due specifiche direzione : "io sono" , e "qui". Laughing Cerchero' nel mio possibile di non dilungarmi. Smile L'idea che hai avuto fa percepire che tu volessi esprimere per immagini un disagio naturale che man mano diventa sempre piu' riconosciuto che e' la velocizzazione dei nostri tempi che la si evidenzia molto bene in quei luoghi come le citta' affollate dove la gente si sfiora, si incrocia in maniera invisibile, sconosciuta e tale rimarra'.Qui la prima direzione e cioe' l'affermazione dell' "io sono" che in Fotografia si puo' far percepire proprio attraverso la staticita' del soggetto che guarda in macchina, quindi una presenza tangibile, e il mosso di tutto cio' che ruota intorno come invisibile, o attraverso la partecipazione condivisa di altri soggetti che affermano insieme l'io sono (questo c'e' in questo tuo lavoro).Poi c'e' l'altra direzione ,"qui", dove il pensiero si sposta nella relazione tra individuo e luogo. Una relazione fatta di molti componenti : la conoscenza del luogo, la forma,l'architettura,l'estetica,l'atmosfera che si crea,le parti che possono giocare un ruolo di affermazione o conoscenza dell'individuo al di fuori del luogo come nella tua foto in cui il personaggio trova l'identita' attraverso lo specchiarsi nel monumento di Pomodoro,che si trasforma per l'appunto in specchio ,quindi in comunicazione tra l'individuo e il suo "clone".Insomma il tutto ruota intorno ad un desiderio di affermazione di se stessi verso il mondo che ci circonda che sempre piu' ci rende alienanti e solo nell'apparenza "appartenenti". Smile Hai messo in campo concetti molto forti, molto profondi e che si diramano in moltissime direzioni dove contribuiscono ad altre altrettante profonde riflessioni, quindi un'idea molto interessante ma molto difficile,a mio modesto parere, da rappresentare perche' si rischia di mettere tanta carne al fuoco ,interessante, ma poi nel complesso diventa dispersivo.Le immagini sono ben realizzate a livello tecnico. Smile Singolarmente molte possono viaggiare da sole esprimendo bene uno dei tantissimi concetti che il titolo e la tua prefazione portano e di cui si potrebbero fare delle belle discussioni attraverso la loro lettura (qui ti metto le immagini in ordine numerico come sono disposte :3 - 6 - 7 - 8 - 11 - 15).Nel complesso ,come portfolio, lo trovo un po' altalenante nei suoi contenuti, non scorrevole nella lettura : c'e' l'introduzione dettata dall''individuo che da un luogo sotterraneo come la metropolitana sale verso il luogo per eccellenza dettato dalla luce naturale,c'e' un primo piano dell'individuo con un luogo generico,poi una serie immersa tra luogo e altri individui a volte riconoscibili e a volte eterei, fino alla riconoscibilita' della sua identita' attraverso lo specchiarsi in un monumento,poi all'incontro con il luogo, poi di nuovo con luogo e persone per finire ad una bella immagine che riassume i vari concetti.Trovo quel collare che isola il volto dallo stesso corpo (altro eventuale concetto) e da cio' che lo circonda come un'evidenziare tale isolamento : a volte di effetto, a volte servito per cogliere nell'immediato l'individuo come nelle scale mobili della stazione. SuEssendo un lavoro che esprime concetti avrei pensato di isolare tutto l'individuo semplicemente con un alone attorno o con un evidenziatore in maniera brutale (dopo tutto siamo nell'era di un'arte che si mischia con altre).Ciao Fabrizio P.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gpaolini
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 19/05/08 09:39
Messaggi: 270
Residenza: milano

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 7:16 am    Oggetto: Raffaele Rispondi citando

splendida serie !!
si come se avesse paura di confrontarsi ,come se volesse isolarsi dal mondo !!!
stranamente non ti ho visto scattare le foto !!
sono sempre in giro nei posti dove hai scattato -
complimenti Raffaele
ciao
giovanni
Top
Profilo Invia messaggio privato
Antonio Perrone Torkio
STAFF


Registrato: 15/11/06 12:34
Messaggi: 7696
Residenza: Guidonia (RM) - Torchiarolo (BR)

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 8:47 am    Oggetto: Rispondi citando

x Fabrizio:

Perché spezzare la frase del titolo?

Credo a parer mio, che sia un lavoro quello di Raffaele, semplicemente ben fatto... lineare e prima di tutto studiato (direi quasi a tavolino)
L'idea è molto chiara quella dell'autore e immagino arrivi diretta, chi vive a contatto delle grandi città metropolitane, penso sia di facile interpretazione in quanto lo si vive quotidianamente il senso di disorientamento di alcuni turisti (che purtroppo alle volte si conformano anche alla nostra italianità) ...
_________________
Abbiate pazienza, sto cercando di imparare a mettere a fuoco...
il mio nuovo sito: www.antonioperrone.com
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Fabrizio Pizzolorusso



Registrato: 12/02/09 19:31
Messaggi: 84
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 10:09 am    Oggetto: Rispondi citando

Smile Ciao Antonio, la mia percezione di questo lavoro ,che mi e' sembrato di spiegare trovo bella come idea e in gran parte riuscita come portfolio, e' che l'autore volesse mettere l'accento non solo di chi e' turista ma anche di chi vive la quotidianita' del suo luogo.Quindi il titolo "io sono qui" lo leggo non solo come qualcosa di oggettivo come colui che e' in un luogo ma anche come esistenza di ognuno di noi nel prorpio luogo, nella prorpia quotidianita' e quindi oltre al titolo cosi' compiuto trovo interessante e inerente alla prefazione anche il fatto di sottolineare come in quel titolo e in quelle immagini ci siano forti componenti che indirizzano a "io sono" e "qui" (come luogo).Riguardo alla linearita',omogeneita' del portfolio ho spiegato credo quasi in dettaglio il perche' lo trovo disomogeneo,ma a livello di immagini singole ,molte sono notevoli per il messaggio che portano (anzi contengono molto di piu').Ciao e grazie della tua precisazione
Top
Profilo Invia messaggio privato
donato bellomo
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 20/06/09 12:35
Messaggi: 417
Residenza: Lucca

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 1:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Boh.... e questo sarebbe un portfolio altalenante? e il personaggio andava isolato dal resto del contesto in maniera diversa: con un alone Confused Confused ? aura, santità o semplice elettromagnetiso.....?
Fabrizio ovviamente ed evidentemente penso a te ed alle tue considerazioni che ho letto con attenzione munito di indispensabile thermos di caffé accanto...come quasi sempre accade con i tuoi sintetici interventi Wink
Si vede che di foto capisco davvero poco e meno male che qualcuno mi "impara" a leggere i lavori altrui.
Pensa un pò che a me mi ( e sottolineo a me mi) piaceva assai questo concettuale lavoro del meneghino Raffaele.....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Stefano Landi



Registrato: 22/05/08 17:33
Messaggi: 453
Residenza: LIGURIA

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 4:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

Complimenti per questo tuo lavoro Raffaele :

intelligente, ben realizzato, molto in linea con il vissuto quotidiano.

Immediatamente mi è venuta in mente la canzone di Moby " In this word" ,

http://www.youtube.com/watch?v=ecTm6G7AjcM&feature=fvwrel

sempre una storia di alienazione e di invisibilità.

Bravo !

Ciao

Stefano
_________________
A cosa serve la profondità di campo se non c'è altrettanta profondità di emozioni ? ( Eugene Smith )

http://mobyplay60.blogspot.com/
http://www.flickr.com/photos/stefanolandi/
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Valeria Tomaselli
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 15/09/11 09:44
Messaggi: 313

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 4:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Raffaele, complimenti per questo tuo progetto, che apprezzo in tutti i suoi scatti. La sensazione di alienazione del turista è molto evidente: lui fermo immobile e la gente che gli passa vicina, frenetica. Il turista, che legge i quotidiani esteri, non può che percepire l'Italia di questi giorni, con le ultime vicende, molto lontana da sè, e purtroppo penso che anche molto italiani ci sentiamo spesso alieni. Complimenti! Ciao, Valeria.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Fabrizio Pizzolorusso



Registrato: 12/02/09 19:31
Messaggi: 84
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 5:11 pm    Oggetto: Rispondi citando

Very Happy @Donato : ma perche' se uno esprime un parere che magari va contro le meravigliose letture di altri,o magari e' anch'esso favorevole ma con qualche punto di domanda (come il mio commento a questo lavoro), deve leggere dei sibillini prese per il ...? e non parliamo del giochetto con la frase "...Si vede che di foto capisco davvero poco e meno male che qualcuno mi "impara" a leggere i lavori altrui..." :io non ho nulla da insegnare se non nonero qui, non sono un professore e presumo ne sono meno di te di tecnica e altro, se volevi prendere in giro e' metodo vecchio, se lo pensi (credo di no) allora probabilmente hai riflettuto e hai pensato che oltre al "meraviglioso", "bello","mi piace" etc.. si puo' aggiungere qualcosa. Ad ogni modo alla fine ho dato come sempre una mia visione (come fanno tutti coloro che commentano) che potrebbe (ma non lo pretendo anzi sarebbe bello un dialogo, confronto) servire per avere ulteriori input per idee o per vedere il lavoro fatto sotto un'altra "lente".Con questo non puoi venirmi a dire che ho dettato legge, ho imposto il mio pensiero...dalle mie parti si dice "ho espresso un mio pensiero" che non devi prenderlo per oro colato ma come punto di riflessione...dimenticavo che riflettere sul web e cosa poco probabile, poi con la Fotografia (qualcuno qui disse "e' un gioco" tra statistiche ,i "mi piace", e ,probabilmente per nostra natura, scambi di favore negli apprezzamenti)...Purtroppo credo nel confronto e tutte le volte commenti come i tuoi mi lasciano Shocked .Purtroppo non ho il dono della sintesi e' ho molto da dire ma capisco che leggere, intuire, capire,ascoltare, riflettere,avere uno spirito critico e' cosa rara.Io posso dire di averci provato a leggere questo lavoro, nel bene o nel male.Ciao e buona Fotografia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
donato bellomo
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 20/06/09 12:35
Messaggi: 417
Residenza: Lucca

MessaggioInviato: Dom Ott 07, 2012 5:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Fabrizio Pizzolorusso ha scritto:
Very Happy @Donato : ma perche' se uno esprime un parere che magari va contro le meravigliose letture di altri,o magari e' anch'esso favorevole ma con qualche punto di domanda (come il mio commento a questo lavoro), deve leggere dei sibillini prese per il ...? .

Sai com'é Fabrizio, Raffaele é un amico. E MM é una specie di congregazione a numero chiuso.
Eppoi vuoi mettere: con un bel "mi piace" in due secondi te la cavi, fai un figurone, e magari rimedi anche una bevuta, Certamente più semplice che proporre un'analisi approfondita e verbosa , quale la tua, che mi sarebbe piaciuto capire, ma che, per quanti sforzi abbia fatto, mi ha portato alla conclusione che ho una ridotta padronanza dei lemmi italiani e del linguaggio fotografico.
Alla fine di quella che tu definisci come una presa per il.... ( confesso, un pò lo é, come ci si prende in giro fra amici,ed é fatta con il metodo più vecchio che ho trovato Wink ) dimentichi le uniche cose serie che ho scritto: che una critica deve avere una sua comprensibilità ed un senso e
a) in cosa é altalenante sto benedetto portfolio b) che senso abbia suggerire un diverso modo fotografico di "isolare" il personaggio, ancora non l'ho capito.
Chiudo, chiedendo scusa allo staff ed a Raffaele, questo piccolo confronto rusticano con Fabrizio , che per me finisce qui.
Ciao Fabrizio e buona luce a te.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie) Tutti i fusi orari sono GMT - 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it