Indice del forum Micromosso.com
Libera Community di Fotografia Amatoriale e non
 
 Galleria  • FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

PF: Gildone la Sagra del pane di Saverio Zarrelli

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie)
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
staff



Registrato: 22/07/07 07:04
Messaggi: 5898

MessaggioInviato: Gio Giu 16, 2022 7:04 am    Oggetto: PF: Gildone la Sagra del pane di Saverio Zarrelli Rispondi citando

Riceviamo e pubblichiamo questo lavoro di Saverio Zarrelli

Le parole dell'autore:

Gildone La sagra del pane in onore di S. Antonio

E’ tornata in questi giorni la sagra del pane in onore di S. Antonio a Gildone, piccolo centro del Molise in provincia di Campobasso abitato da poco più di 700 anime. La pausa biennale causata dalla pandemia da Covid non ha spento minimamente l’entusiasmo degli abitanti di Gildone che, felici di rivivere la bella festa, si impegnano nello svolgimento dell’evento coinvolgendo tutti e in tutte le fasce di età.
La festa ha come protagonista il pane che, sappiamo tutti, è il principe indiscusso della tavola quotidiana, ma anche simbolo di vita e di dono nella sua accezione di sacralità. Più che una semplice festa di paese, si tratta di un vero e proprio rito entrato a far parte della vita dei gildonesi e non smette di riproporsi nel corso degli anni a partire dai primi decenni del ‘900 per giungere fino ad oggi, tra le vie del piccolo abitato molisano. Vengono preparati, nella chiesa di San Rocco, i cesti di pane da portare in processione.
Le bambine, le ragazze, le signore e le donne più anziane del paese, in base alla fascia di età, si dispongono in fila portando tra le mani o sul capo cesti di vimini contenenti dai 500 gr ai 10/12 Kg di pane benedetto che, alla fine della processione, verrà distribuito tra la gente.


Top
Profilo Invia messaggio privato
Gabriele Pardini



Registrato: 25/06/13 08:18
Messaggi: 312

MessaggioInviato: Gio Giu 16, 2022 12:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Spettacolare reportage, dalle immagini si respira un clima di grande genuinità e di valorizzazione dell'essenziale in completa controtendenza all'odierna società.
Complimenti sinceri e grazie per la condivisione.

Lele
_________________
http://iz5jlw.jimdo.com
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Lodovico Ludoni



Registrato: 18/03/08 21:29
Messaggi: 87
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Gio Giu 16, 2022 1:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Prima di tutto, caro Saverio, grazie di averci portato a Gildone per la festa di Sant'Antonio con la processione per il pane.
Quando ci accostiamo, con occhi e sensibilità moderne ed, oserei dire, cittadine a simili eventi, dobbiamo sempre tener conto di cosa il pane rappresenta nella storia umana.
Devozione, fede, fatica e sudore... e poi grano ed infine il pane! Una catena sociologica che, almeno in parte, ancora informa i nostri piccoli centri.
Buono il racconto nel tuo reportage, tutto impostato a dare rilevanza all'attore principale, il pane appunto! Forse c'è qualche foto ridondante ma nel complesso scorre senza troppi problemi. B/N asciutto come da reportage.
Un caro saluto.
_________________
Lodovico Ludoni
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele rossiello
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/09/11 11:19
Messaggi: 389
Residenza: Barlassina - MB

MessaggioInviato: Gio Giu 16, 2022 2:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho dato una scorsa veloce in quanto soggetto in primis e curiosità in secundis mi piace vedere come viene raccontata una sagra, un evento ...
Bello nel suo insieme, mi riservo di visionarlo meglio per poi scrivere le mie due stupidate "tecniche" .... effettivamente qualche foto ripetitiva ....
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Sandro Sardoz
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 14/01/13 09:52
Messaggi: 841

MessaggioInviato: Gio Giu 16, 2022 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bellissimo reportage, immagini e la tradizione che non si ferma mai ! Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele rossiello
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/09/11 11:19
Messaggi: 389
Residenza: Barlassina - MB

MessaggioInviato: Ven Giu 17, 2022 4:23 am    Oggetto: Rispondi citando

Bene, ho riguardato attentamente il tuo lavoro.
Parto con l'analisi della prima foto, che avrei messo alla fine ... di regola in un lavoro in BN non si inseriscono foto a colori tranne che in alcuni casi dove le stesse nascondono e/o per necessità trasmettono un messaggio netto e ben definito arricchendo il significato stesso del portfolio.
Scatti tutti molto belli, ben definiti in un bellissimo BN spesso però ripetono lo stesso soggetto es.: l'anziana con il canestro ed il pane ... certo il pane e le anziane sanno di ... storia del pane e dell'importanza che il pane ha nella quotidianità ma questa è una sagra quindi è normale trovare tutte le persone che si rivolgono al pane come oggetto e soggetto della sagra stessa - bisogna cercare la particolarità.
Alcuni scatti a mio avviso sono bellissimi, le anziane con dietro lo scaffale sono entrambe molto belle ma ne bastava una ... bella la signora appoggiata allo spigolo della casa ... le donne che chiaccherano in attesa dell'inizio ... la donna alla finestra che guarda lo spettacolo dell'evento ... bella la foto della sfilata ripresa alle spalle, c'è confusione ma è significativa .
Ecco, dico che con 7/8 foto in meno sarebbe stato più armonioso .... ovviamente dal mio punto di vista e nulla togliere al lavoro fatto. Un lettore di protfolio ti direbbe a grandi linee (al di là che piaccia o meno uno scatto) le stesse cose anzi, ti consiglio di partecipare alla lettura di portfolio, si impara molto o meglio, inizialmente si entra in confusione ma poi compreso il meccanismo si inizia ad essere più freddi nella composizione/scelta della sequenza e a disinnamoraci per un attimo dei propri scatti.
Comunque sia, non dare retta a quello che ho scritto, è un esercizio di stile e tecnica che mi diverte, non sempre riesce ma serve per l'analisi, mediante il lavoro degli altri, del mio lavoro.
Bello - bel racconto - belle foto.

Un esempio finale ... la foto del santo senza il pane non dice nulla, mi spiego meglio: se non ci fosse stata la prima foto che riporta a S.Antonio potrei dire che 1° è S.Antonio? 2° in che modo è legato alla sagra? 3° ecc. ecc. - se invece avesse avuto il pane attorno o in mano ... sarebbe stata un'altra storia.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie) Tutti i fusi orari sono GMT - 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it