Indice del forum Micromosso.com
Libera Community di Fotografia Amatoriale e non
 
 Galleria  • FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

PF: Pane Quotidiano di Raffaele Rossiello

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie)
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
staff



Registrato: 22/07/07 07:04
Messaggi: 5319

MessaggioInviato: Sab Gen 23, 2016 1:33 pm    Oggetto: PF: Pane Quotidiano di Raffaele Rossiello Rispondi citando

Riceviamo e pubblichiamo questo lavoro di Raffaele Rossiello

Le parole che lo accompagnano:

FAI FELICE LA TUA CASA ....
Stamani tornavo da lavoro e ho deciso di passare per Milano e ad un tratto scorgo da lontano una fila lunghissima saranno stati circa 150/200 metri di silenzio rottosolo dalle urla e dal vociare dei bambini; mi avvicino e mi ricordo che c'è il centro di sostentamento di Milano, Pane Quotidiano - Sorella, fratello, nessuno qui ti domanderà chi sei, né perché hai bisogno, né quali sono le tue opinioni…

Non ho nulla da aggiungere, ho solo fortemente pensato.



Raffa


Top
Profilo Invia messaggio privato
Sandro Sardoz
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 14/01/13 09:52
Messaggi: 633

MessaggioInviato: Sab Gen 23, 2016 5:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Altroche` fa riflettere...
Gli scatti, le immagini sono penso fatte quasi o anche proprio di nascosto, e come non farlo...
Il Mondo va avanti da sempore e sempre e` e sara` cosi` .
I ricchi e i poveri.
Alla faccia poi quando dicono - siamo tutti fratelli.
Si` , ma non di pignatta- spesso me lo diceva la mia pro zia Rita, di Trieste...

A volte, spesso sono piu` ricchi i poveri dei ricchi.
Nell'anima e nella generosita`.
E nella dignita`.

Chiusa parentesi, ritorno al tuo reportage.
Veloci, col pane stretto nelle mani , vanno via, a casa , se c'e` l'hanno.
Per me e` impressivo il tuo lavoro.
Se poi provi a togliere i colori, farle in bn , saranno ancora piu` impressive.
Un mio consiglio, magari ce le proponi, vorrei proprio vederle.
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele rossiello
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/09/11 11:19
Messaggi: 362
Residenza: Barlassina - MB

MessaggioInviato: Sab Gen 23, 2016 6:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sandro, ha già pensato a quello che io solitamente faccio e che qui ho proposto al contrario ovvero ho presentato il lavoro a colori ma l'ho già elaborato in BN ... L' ho sottoposto a colori perchè facendo poco a colori volevo vedere che tipo di riscontro avesse.

Si molta dignità ... Che comunque non riempie la pancia.

Ciao e grazie.

Raffa
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Marco Furio Perini
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 20/03/08 17:38
Messaggi: 1351
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Lun Gen 25, 2016 5:10 am    Oggetto: Rispondi citando

Al contrario di quello sul campo nomadi, qui l'approccio mi sembra distaccato, forse frettoloso, anche se mi rendo conto che fotografare certe situazioni è tutt'altro che facile o agevole, io credo che non ci riuscirei. La sequenza mi sembra di impronta più televisiva che fotografica, troppo realistica per i miei gusti. Ciao!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
raffaele rossiello
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/09/11 11:19
Messaggi: 362
Residenza: Barlassina - MB

MessaggioInviato: Lun Gen 25, 2016 1:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao Marco, si è vero ... il coraggio di fotografare in certe situazioni non è facile averlo infatti alcune foto le ho fatte più da vicino quasi furtivamente mentre altre, quando la gente ha iniziato ad insospettirsi allora mi sono allontanato e ho fotografato da dentro la macchina ovvero passando molto vicino e molto lentamente con giù il finestrino.
Certo, questo non ha le pretese di un lavoro complesso come quello con gli zingari che, credo non piaccia molto ma la difficoltà è esserci per raccontare.
Sono 9 foto ma potrebbero essere 7 e forse anche 5 comunque il racconto a mio avviso ci sarebbe ugualmente(almeno credo).

Grazie del passaggio e del tuo prezioso commento.

Raffa
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
ivana triossi
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 29/03/09 09:52
Messaggi: 723
Residenza: s.agata s.s. (RA)

MessaggioInviato: Mar Gen 26, 2016 6:26 am    Oggetto: Rispondi citando

credo anche io sia difficilissimo, il tuo reportage così reale racconta sì la situazione tragica, ma fa capire anche il modo in cui renderla nota sia complesso e implichi il bisogno di empatia...grazie per la riflessione raffaele...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Antonio Perrone Torkio
STAFF


Registrato: 15/11/06 12:34
Messaggi: 7701
Residenza: Guidonia (RM) - Torchiarolo (BR)

MessaggioInviato: Mar Gen 26, 2016 10:04 am    Oggetto: Rispondi citando

sono d'accordo con Ivana, non è facile entrare dentro la storia che si vuole raccontare in situazioni simili. Forse anche io avrei fatto scatti da lontano, ma solo per il semplice motivo di non sembrare "il solito curioso" con la fotocamera, che va in cerca delle disgrazie altrui...

detto questo mi sembra un buon "inizio" lavoro... dico ciò in quanto, a parer mio sarebbe ancora da sviluppare
_________________
Abbiate pazienza, sto cercando di imparare a mettere a fuoco...
il mio nuovo sito: www.antonioperrone.com
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
raffaele rossiello
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/09/11 11:19
Messaggi: 362
Residenza: Barlassina - MB

MessaggioInviato: Mar Gen 26, 2016 2:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho condiviso queste foto perchè mi piace raccontare quello che vedo e quello che provo e sono contento che vi abbia fatto pensare - ho cercato di dare un filo narrativo agli scatti fatti.

Sono convinto che raccontare le situazioni che coinvolgono le persone soprattutto quando suscitano sensazioni di naturale "pena" (mai) lo si debba fare da vicino, quasi condividendo il dramma. Un po' perchè io devo sentirmi dentro e un po' perchè fotografando da lontano ho l'impressione che si cada nel voyerismo, nella ricerca del "piacere e soddisfazione" dell'aver fatto quella foto senza assaporarne veramente il profumo.

Grazie ragazzi del passaggio e degli apprezzati commenti che sono sempre ulteriori utili spunti di riflessione.

Raffa
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Paolo Agati



Registrato: 15/11/08 19:57
Messaggi: 580
Residenza: Udine

MessaggioInviato: Mer Feb 10, 2016 2:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

colori o bn, vicino o lontano, per chi vuole capire il messaggio arriva comunque, forte e chiaro.

andando contro tendenza mi verrebbe quasi da dire che il servizio va bene così, crudo, diretto, come lo hai visto tu... non come potrebbe piacerti (metto il tu ma è generico) presentarlo o realizzarlo. perché se ci fosse questo strato aggiuntivo "estetico" sarebbe come voler cambiare il significato di quello che hai ripreso.

è vero, lo sappiamo tutti, nel momento stesso in cui scatti tu dai una tua personalissima visione della realtà ma, per come le vedo io, queste foto potrebbero corrispondere alla visione di molti. e quindi essere qualcosa di molto vicino a una "ipotetica" realtà. per questo motivo le apprezzo (a fatica perché da fortunato quale mi ritengo sono dure guardare) e mi piacciono così come sono
_________________
paolo agati

=====================================

Un fià de mar - Il mio foto blog
Imperfezioni digitali - Quando non fotografo il mare
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie) Tutti i fusi orari sono GMT - 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it