Indice del forum Micromosso.com
Libera Community di Fotografia Amatoriale e non
 
 Galleria  • FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

PF: Dietilamide 25 di Raffaele Rossiello

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie)
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
staff



Registrato: 22/07/07 07:04
Messaggi: 5282

MessaggioInviato: Mer Apr 03, 2013 6:50 am    Oggetto: PF: Dietilamide 25 di Raffaele Rossiello Rispondi citando

Riceviamo e pubblichiamo questo lavoro di Raffaele Rossiello


Le parole che lo accompagnano:

Dietilamide-25

Meglio conosciuta come LSD o LSD-25 la dietilamide-25 è la sintesi dell’acido lisergico.
Solo quatto scatti, un concentrato o meglio una sintesi visto che di sintesi si parla; ultimamente e tempo permettendo sto lavorando con un gruppo di fotografi ad un progetto abbastanza articolato – un audiovisivo – il quale argomento è la condizione dell’uomo, di un uomo in particolare che per motivi “chiari” non posso svelarne la trama ma è più forte di me trarne altre storie, mini storie che rielaboro secondo quanto il mio istinto suggerisce.
Quattro scatti, “la lucidità” il prima, il luogo - “l’assunzione” l’atto dello sconvolgimento - “Il metabolizzare” immobili mentre la libertà effimera entra in circolo - “la fuga” da ciò che si crede, forse da se stessi. Ognuno di questi vuole far pensare ad un viaggio, della mente, rimanendo immobili, oltre il proprio corpo.

Raffa



Top
Profilo Invia messaggio privato
Valeria Tomaselli
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 15/09/11 09:44
Messaggi: 313

MessaggioInviato: Gio Apr 04, 2013 10:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Raffaele, ho osservato questa mini serie molte volte. Dato che non sono un'esperta, posso solo condividere con te le mie personali impressioni.
Mi piace molto la separazione netta tra il prima, la lucidita', ed il dopo, con la visione offuscata, con il tentativo di fuga da se stessi, pero' mi sfugge la differenza tra il secondo ed il terzo scatto (l'ho capito dalle parole che hai scritto). Pur trattandosi di una sintesi, mi piacerebbe vedere qualche immagine in piu', perche' mi piace molto questo tuo modo di affrontare un tema cosi' delicato.
Con stima,
Valeria
Top
Profilo Invia messaggio privato
raffaele rossiello
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/09/11 11:19
Messaggi: 362
Residenza: Barlassina - MB

MessaggioInviato: Gio Apr 04, 2013 4:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

Valeria ti ringrazio del commento e ti dico che non mi aspettavo una grande attenzione con queste quattro foto e solo quattro.
L'argomento è particolare e forse anche troppo scarno di foto a sto punto.
Prima voglio dirti che per me questo è un "flash", ho immaginato cosa accade o cosa mi potrebbe accadere o come mi sarei comportato (immagino) nel caso mi fosse accaduto di assumere droghe o meglio l'LSD (in fin dei conti basta una leccata al retro di un francobollo per l'LSD).
Ho immaginato un luogo appartato, ho immaginato inizialmente una sola foto di quelle fuori fuoco ma da subito mi sono accorto che per raccontare l'assunzione (testa rivolta verso l'alto) e la metabolizzazione (testa rivolta verso il basso e con le mani sulle ginocchia) il passaggio è quasi nullo ovvero il corpo immobile è allo stesso tempo assuntore e fruitore di una sostanza allucinogena.
La fuga è chiara, credo Confused , più che dal luogo è da se stessi! La maschera rappresenta solo la distorsione della percezione delle cose.
Articolato vero? ermetico? non credo.
Forse non così immediato come pensavo ma nemmeno così difficile ...
Grazie

Raffa
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Susanna Bertoni



Registrato: 31/01/10 06:51
Messaggi: 2249
Residenza: Livorno

MessaggioInviato: Ven Apr 05, 2013 3:36 am    Oggetto: Rispondi citando

Viste e letto... un flash... e come tale mi piace...

Mi piacciono la luce sparata ed il fuori fuoco delle seconda, terza e quarta. La prima è come una presentazione, una copertina...

Susanna

(a Livorno, mi racconta mio figlio diciannovenne, che le droghe, i giovani, le assumono nei loro normali luoghi di ritrovo: il lungomare dei "moletti" (piccoli moli di attracco privati/turistici per lo più con piccole barche da diporto di residenti in zona) oppure, di notte, oltre che lì, nelle vie circostanti la piazza cittadina centrale... abituali luoghi di ritrovo dei ragazzi di mezza Livorno, anche di quelli "sani". Non devono cercare luoghi tanto "appartati"... purtroppo o menomale...)
_________________
http://susannabertoni.it
http://susannabertoni.blogspot.it (paesaggi)
http://susannaphotographer.blogspot.com/
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
raffaele rossiello
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/09/11 11:19
Messaggi: 362
Residenza: Barlassina - MB

MessaggioInviato: Ven Apr 05, 2013 5:01 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Susanna del passaggio.
Si anche a Milano, oramai la droga la si trova quasi ovunque ed ovunque viene assunta.
La desolazione dell'anima è senza luogo, giustamente come dici la prima foto è la copertina - la lucidità.
Ciao

Raffa
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Luigi Bianconi
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 06/08/09 14:02
Messaggi: 1197
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Ven Apr 05, 2013 5:11 am    Oggetto: Rispondi citando

Son passato ad osservare già due o tre volte, Raffaele.
E ogni volta mi viene lo stesso pensiero. Non ho fatto mai uso di sostanze del genere e mi vien difficile immaginare se il percorso sia davvero questo.
Da qui la difficoltà ad affrontare una analisi del tuo lavoro. La sintesi non mi pare comunque una scelta sbagliata. Qualche perplessità l'ho sull'ambientazione, ma vai a sapere...
Ciao Raffaele!

gigi
_________________
gigilagrange
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Paolo Bini
Ospite





MessaggioInviato: Ven Apr 05, 2013 6:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Anche io ho dovuto vederle per diverse volte, 4 belle foto ma di difficile lettura, a parer mio proprio perché è come un libro letto saltando delle pagine.

Paolo
Top
donato bellomo
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 20/06/09 12:35
Messaggi: 417
Residenza: Lucca

MessaggioInviato: Ven Apr 05, 2013 8:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sara' che il mio immaginario lisergico era quello dei pantaloni a zampa d'elefante, delle tracce multicolore dei video fine anni 60, magari il tutto accompagnato dalla colonna sonora di qualche pezzo di jimi o janis, e, quindi, un immaginario nn tutto negativo, vedere questi tuoi scatti mi risulta un po' spiazzante, ma nn per questo privo di interesse per una lettura decisamente cupa ed emotivamente tosta che proponi. Potevano essere piu' immagini o forse meno? Nn lo so, ma gia' cosi' il reportage ha un suo senso.
Ciao.
Donato
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Fotografie a tema (serie) Tutti i fusi orari sono GMT - 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it