Indice del forum Micromosso.com
Libera Community di Fotografia Amatoriale e non
 
 Galleria  • FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

La padronanza della luce, percorso fotografico di Alina

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Percorso fotografico autore per autore
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Luisa Bondoni



Registrato: 12/02/10 10:27
Messaggi: 5
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 6:04 pm    Oggetto: La padronanza della luce, percorso fotografico di Alina Rispondi citando

La nuova rubrica inizia con la galleria di Alina, e già dalla prima volta che l’ho aperta per dare una velocissima occhiata prima di godermela con tutta la calma dovuta, sono stata immediatamente travolta dall’intensità e dalla forza della luce ripresa nelle fotografie.
Non per niente “fotografia” deriva dal greco e significa “scrivere con la luce”...ma nel caso di Alina non mi soffermerei solamente su questo significato, ma andrei oltre: per la fotografa significa interpretare, parlare, comunicare emozioni con la luce.
Sfogliando la galleria mi accorgo che i temi affrontati sono i più svariati, ma ben indirizzati e non lasciati alla casualità: si passa dal ritratto allo still life, dalla macro al paesaggio con estrema ricercatezza, cura e passione, dimostrando la propria polidietricità, la fantasia e l’umiltà di porsi con spirito sempre diverso di fronte alla varietà della realtà.
Ritornano molto spesso, nei commenti alle fotografie degli altri utenti, alcune parole: “eleganza”, “affascinante”, “delicata”: tutte caratteristiche propriamente femminili; Alina riesce quindi a trasportare nei suoi scatti quella grazia strettamente femminile, di cui le sue immagini trasudano. Emblematico, a mio avviso, è lo scatto dedicato ad un semplicissimo nastro nero su sfondo bianco




In modo particolare sono rimasta colpita dalla serie dedicate alle statue, serie straordinaria, lontanissima dalla mera cartolina di monumenti. Diventano le icone della drammaticità dell’esistenza umana, della sua caducità, della sua brevità ma nello stesso tempo sono consacrate all’immortalità.



Queste fotografie rappresentano l’ambivalenza, i diversi significati che possiamo attribuire alla stessa immagine.
Prendiamo per esempio questa fotografia:



a primo acchito siamo portati a pensare che si tratti di una donna in carne ed ossa, che con estrema pacatezza e compostezza, porge la mano all’innamorato..non possiamo che rimanere ad osservarla nella sua assoluta semplicità, ma nello stesso tempo nella sua ricercatezza nella composizione, sempre impeccabile, dal taglio sempre innovativo e mai banale.
Di tutt’altro genere la serie dedicata ai gatti, di cui numerosissimi sono gli scatti: è la luce sempre a farla da padrone, una luce a volte magica, fiabesca:




come in questa fotografia dove la luce diventa quasi irreale, che disegna i profili, accentua i particolari, rende l’immagine tattile, palpabile, parlante; sembra quasi di vedere lungo la diagonale, tagliato dall’inquadratura, il viso del padrone e immaginare il rapporto che lo lega al proprio animale.

Più volte nella galleria, tornano immagini caratterizzate da un forte grafismo: parlo di immagini come



e





che mi hanno riportato alla memoria le fotografie di Mario Giacomelli dedicate ai pretini del seminario, realizzate manipolando in fase di stampa la carta e la luce, dove i protagonisti appaiono come macchie nere, su uno sfondo completamente bianco, di un bianco quasi accecante. Per restare nella mia città, lo stesso lavoro era stato portato avanti da un fotografo poco conosciuto, Giuseppe Palazzi, che ha realizzato moltissime serie utilizzando proprio questo particolare effetto da disegno.

Genere particolare, amato moltissimo o odiato, è quello della fotografia macro, che viene affrontato in modo estremamente preciso dalla fotografa: colori intensissimi, mai forzati o esasperati, composizione ai limiti della perfezione, la natura diventa il palcoscenico per questi piccoli attori, per la maggior parte insetti, che danzano, camminano sulla “fune”




si mettono in mostra, quasi in posa davanti all’obiettivo della fotografa.
Lo stesso vale per i fiori, protagonisti assoluti di scatti equilibrati, investiti quasi da una luce divina, la luce della “creazione” (tanto per citare Ernst Hass), che mette in rilievo la loro texture, la trama della struttura.

Un capitolo a parte è riservato ai ritratti. Philippe Halsam parlava così a proposito di questo genere: “Un vero ritratto dovrebbe testimoniare oggi, come fra cent’anni, l’aspetto di una persona, ma anche il tipo di umanità che porta con sè”.
I ritratti portano con loro l’interiorità dell’individuo rappresentato e si fanno carico del mondo che li circonda; i più toccanti sono quelli rubati, quelli realizzati per caso, dell’imprevedibilità degli eventi, quelli che raccontano l’individuo libero da condizionamenti, come può essere la macchina fotografica. Ne cito alcuni presenti nella galleria: il bambino valorizzato dallo sfondo bianco, quasi come in un ritratto eseguito in studio




l’uomo che fuma che ci trasmette la sua solitudine, i suoi occhi lucidi e rossi, come rossa è la valigia sfuocata sullo sfondo



la signora anziana resa dall’intensità del bianco e nero, dalle rughe marcate su un viso segnato dalla vita. E’ suggestivo per chi osserva, poter immaginare il mondo che si nasconde dietro a questi visi



Per la mia visione romantica della fotografia, che va vissuta come “attimo fuggente”, sono rimasta colpita dalle fotografie di particolari rubati nella vita di tutti i giorni: sono la testimonianza di quel “saper vedere” che non tutti possiedono, che si matura con l’osservazione continua, con la ricerca del particolare non banale, quello che sfugge alle masse, e che diventa familiare sono a chi è in grado si saperlo trovare






Mi piace pensare alla definizione che Robert Doisneau aveva dato di se stesso, come “pescatore di immagini” nella varietà della realtà.
Molte volte, senza accorgercene, nella quotidianità, si vengono a creare composizioni astratte, si stravolgono i significati delle cose, come in questa fotografia



dove nei commenti è stata più volte marcata l’allusione ai petali.

Quello che mi ha colpito è l’evidente viaggio di crescita che caratterizza questo album: dalle prime fotografie, che coinvolgevano i soggetti più disparati, si è passati alla consapevolezza di una direzione in cui far convergere il proprio lavoro, dando vita ad una ricerca sempre più mirata e consapevole, privilegiando alcuni temi a discapito di altri.
Ma quello che più mi sbalordisce, è la capacità che è stata acquisita lungo il percorso, di scovare la luce, di interiorizzare, di saperla plasmare e rendere palpabile.
_________________
Luisa Bondoni
Top
Profilo Invia messaggio privato
Alina



Registrato: 11/06/07 12:14
Messaggi: 430
Residenza: Crema

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 6:30 pm    Oggetto: grazie Rispondi citando

Devo dire che modo migliore per terminare questa domenica uggiosa non poteva esserci...... sono davvero contenta!! Very Happy
Ringrazio Luisa Bondoni per l'impegno e per la lettura delle mie foto, vuol dire che la mia passione per la fotografia non è stata vana....
Grazie ancora! Very Happy Very Happy Very Happy
_________________
Mariella
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Franchetti
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 04/01/08 07:48
Messaggi: 485
Residenza: Como

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 6:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ho letto quest'analisi con piacere e mi ha fatto vedere in un modo piu` cosciente le foto di quest'interessante fotografa
_________________
david
Top
Profilo Invia messaggio privato
Catalina Filip
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 02/11/07 18:58
Messaggi: 1755

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 6:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Che bello leggere questa relazione sulle foto di Alina,cosi detagliata e precisa.Complimenti Alina e tanti comlimenti anke a Luisa.
_________________
Non sono gran cosa,
Però sono tutto quello che posso essere...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Paola Camiciottoli



Registrato: 04/08/08 10:33
Messaggi: 228

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 7:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Felicissima di leggere un'analisi così dettagliata e competente delle opere di Alina ... essa aiuta ad entrare all'interno del viaggio fotografico di un autore ed arricchisce chi legge facendosi lente e filtro di una diversa lettura ...
complimenti Alina, complimenti Luisa ...
Paola
_________________
Se nel nostro universo esiste la possibilità di diventare quello che ancora non siamo, saprò coglierla e trasformare la mia vita in un giardino diverso da quello dei miei padri?

http://www.paolacamiciottoli.blogspot.com/
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Fausto Germano'



Registrato: 22/02/09 10:42
Messaggi: 432
Residenza: Napoli /Reggio Calabria

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 7:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Complimenti ad Alina, che per la verità conoscevo poco e che, grazie a questa approfondita analisi di Luisa Bondoni, posso dire, oggi, di aver scoperto.
Vorrei anche lasciare complimenti e ringraziamenti allo staff, per questa iniziativa veramente di grande pregio ed interesse.
Credo che la nuova rubrica sia una straordinaria occasione per leggere le immagini attraverso gli occhi e le parole di un'esperta e costituirà, senza dubbio, un'occasione di approfondimento e di stimolo per tutti noi.
Grazie
_________________
E' un'illusione che le foto si facciano con la macchina... si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa (H. C.B.)

Qualcosa di me: http://fotografinelweb.blogspot.com/2011/01/fotografi-nel-web-142-fausto-germano.html
Tracce di memoria: http://www.youtube.com/watch?v=ANanGIZ2oHg
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
pulvirenti lucia
SOCIO SOSTENITORE


Registrato: 19/03/09 18:29
Messaggi: 537
Residenza: gravina di catania

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 8:08 pm    Oggetto: Rispondi citando

ma che bello vedere le immagini di alina, che stimo e seguo sempre, viste, lette ed interpretate da luisa... complimenti alina e complimenti luisa per la grande capacita' di comunicare... non ho staccato gli occhi nemmeno un secondo ed ho letto tutto d'un fiato... grazie staff
_________________
pulvirenti lucia
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo
Antonio Perrone Torkio
STAFF


Registrato: 15/11/06 12:34
Messaggi: 7775
Residenza: Guidonia (RM) - Torchiarolo (BR)

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 8:29 am    Oggetto: Rispondi citando

Mariella è una persona di grande sensibilità, la conosco da molti anni virtualmente e da poco ho avuto il grande piacere di guardarla negli occhi ed è stata una piacevole conferma.
La grande professionalità di Luisa ha saputo tirar fuori alcuni dei grandi scatti di Mariella ...
Un grande grazie anche a Fiorella che discretamente come sua abitudine fa si che questo nostro forum si arricchisca sempre di piu
_________________
Abbiate pazienza, sto cercando di imparare a mettere a fuoco...
il mio nuovo sito: www.antonioperrone.com
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
giannimazzesi



Registrato: 10/03/09 08:36
Messaggi: 909
Residenza: Ravenna

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 12:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dopo leggerò più approfonditamente.
Per ora ribadisco che è una bellissima iniziativa.
Grazie Very Happy
Gianni
_________________
http://www.mazzesi.blogspot.com./
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Massimo Della Latta



Registrato: 03/12/08 16:37
Messaggi: 897
Residenza: Lucca ( prov. )

MessaggioInviato: Lun Mar 01, 2010 2:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Bella iniziativa.
Ho letto con molto piacere i commenti alle splendide foto di Alina ( complimenti )e le citazioni.
Alcuni fotografi li conosco altri no.
Vedro' di colmare le lacune.
Grazie allo staff per la splendida idea.
Ciao
_________________
Oggi non faccio niente,
perchè ieri non ho fatto niente,
ma non avevo finito.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Percorso fotografico autore per autore Tutti i fusi orari sono GMT - 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it