Fausto Germano’

Sono nato in Calabria, dove ho vissuto fino a 20 anni. Emigrato per ragioni di studio, oggi vivo e opero a Napoli. Di professione architetto, urbanista e docente, mi interesso di fotografia fin dall’età di 14 anni, “colpa” di un amico sarto che lavorava difronte a casa dei miei.

Lo vedevo spesso preparare acidi, agitare un misterioso tamburo nero e poi chiudersi in una stanzetta al buio. La mia curiosità cresceva, alimentata dalla fantasia di ragazzo ingenuo e credulone. Un fatidico giorno mi permise, cronometro alla mano, di agitare la tank eppoi, addirittura, di assistere alle sue alchimie in camera oscura.
Fu in quel momento che la Fotografia mi si attacco come si attacca il raffreddore o il morbillo e, come vedete, non mi passa ancora.
Fotografo principalmente per Hobby, nei pochi momenti liberi, utilizzando ancora oggi quasi esclusivamente fotocamere analogiche. Negli anni ho prodotto moltissime diapositive e negativi per lo più mai stampati su carta.
Adesso mi appassiona molto rovistare tra queste vecchie immagini per riportarle “in vita”.
Ciò, per me, è come un viaggio della memoria… ma forse anche per molti amici del forum, che ritroveranno in esse atmosfere e momenti di vita passati.

Nel Porto di Olimpia

Chiesa Ortodossa

Io mi ricordo

Io mi ricordo

Piazza del Plebiscito

Asinelli a Istanbul

Girotondo

Perplessità

Inverno

Cucù

Il saluto

Venerdi di Passione

La macchina della nonna

Il rientro

Compagna di viaggio

Compagna di viaggio

Miseria e Nobiltà

Scugnizzo

Tags: , , , , , ,

26 Responses to “Fausto Germano’”

  1. Scorpion says:

    Ciao Fausto, ho letto con piacere la tua storia ed ammirato le foto. Quella dello scugnizzo l’ho vista e rivista e mi piace tantissimo, l’espressione del ragazzino è quella tipica degli scugnizzi di qualche anno fa. Un’altra foto che ha suscitato una certa emozione è quella degli autobus fermi allo stazionamento in piazza del Plebiscito …quante volte e quanti ricordi!
    Cordialmente
    Luigi

  2. pulvirenti lucia says:

    ciao fausto, veramente avvincente il tuo racconto di vita e meravigliose le foto… a me ha colpito di piu quella dello scugnizzo, perplessi e compagna di viaggio… dalle immagini spesso si intravede l’anima del fotografo, e la tua dev’essere veramente bella e semplice! ciao e complimenti!
    lucia

  3. Catalina says:

    Grande Fausto,rivedo con piacere le tue imagini e non mi stancherò mai di farlo.

  4. Luigi Bianconi says:

    Splendido racconto per parole e immagini. Aspetto le altre, ricchezza di vita tua e di chi osserva.
    gigi

  5. gio4peace says:

    Ciao Fausto,
    ho visto volentieri questa carrellata di fotografie in b/n e le trovo ovviamente ben fatte e ben “narrative”.
    A presto
    Gio

  6. enrico (ventrix) says:

    Ciao Fausto, e’ interessante leggere qualche cosa di piu’ dei compagni di viaggio che si incontrano in questo universo virtuale, e’ importante, secondo me, poter cogliere aspetti parsonali che si intuiscono dalle immagini che vengono pubblicati, ma dei quali non si ha conferma.
    Ti saluto cordialmente sperando di incontraci personalemente,

    Complimenti allo staff per l’iniziativa. Sempre nuovi progetti.

    Ciao.

    enrico (ventrix)

  7. Ciao Fausto, ho letto con piacere la tua “storia”, dove per molti versi mi riconosco.
    Iniziai circa alla tua stessa età con il regalo di una scatoletta nera chiamata “Kodak Brownie” e dopo quasi 50 anni non sono più “guarito”.
    Soprattutto però mi voglio complimentare per lo straordinario livello dei tuoi ricordi resuscitati dalla pellicola: le tue “storie”, le tue “stampe” sono stupende.
    Voglio aggiungere che trovo questa nuova sezione di Micromosso un’iniziativa molto bella e importante, utile a farci conoscere il “chi” dei tanti bei scatti che ammiriamo.
    Ciao!
    Saro

  8. Fausto Germanò says:

    Un grazie di cuore a tutti voi, sono felice dei vostri apprezzamenti.
    Un carissimo saluto

  9. Paola Congia says:

    Un vero piacere conoscerti meglio, Fausto, e poter ammirare le tue immagini tutte insieme le rende ancora più godibili.
    Ciao
    Paola

  10. Fiorella Lamnidis says:

    Interessante leggere un po’ della tua storia, averti con noi e’ un onore e un viaggio nella cultura Fotografica Fausto…
    Una volta mi pare tra un commento e l’ altro ti dissi che mi sarebbe tanto piaciuto vedere le tue immagini rilegate in un bellissimo Libro che non sfigurerebbe per nulla sullo scaffale tra libri di settore!

  11. angelo moscarino says:

    ascoltare la tua storia dalla tua viva voce è stato un piacere infinito, scoprire e riscoprire il ’sapore antico’ del tempo passato attraverso queste tue immagini, ed in particolare modo la foto di Piazza del Plebiscito e dello scugnizzo che riconducono con dolcezza al passato

  12. Mimmo Greco says:

    Carissimo Fausto , forse per chi come noi ha le spalle ormai cariche di qualche anno , ma forse anche di tanti ricordi sempre vivi , perche legati a momenti molto diversi da oggi , le tue foto raccontano e riportano a volte i fasti o a volte le miserie di anni che hanno visto alternarsi lo sviluppo e le contestazioni , gli anni di piombo e gli anni del bel cinema … momenti che si respirano collegando le nostre sinapsi a quegli odori o a quei sapori ormai desueti , e che le tue immagini connettono e ripropongono alla nostra mente , che ne ridisegna ai nostri occhi la storia o il nostro vissuto , e che oggi vivono solo nei nostri cuori …. grazie per questo tua finestra personale che ci fa conoscere un po più da vicino Fausto , e grazie per le tante finestre aperte sulla vita che hai osservato da attento fotografo della realtà.

    Un abbraccio.

    Mimmo

  13. aldo Feroce says:

    è da tempo che ci rincorriamo….ognuno con il suo bagaglio …con tanto rispetto e soprattutto con tanta stima.
    Mi manca il tuo archivio ,sono “invidioso”…sono anni che mi sono rimasti agli occhi…un piacere farmeli rivivere
    Aldo

  14. Claudia Perilli says:

    Vedo le fotografie con immenso piacere, sono davvero molto interessanti, tutte narrano di vita. E a me piace che sia così.

  15. Fausto Germanò says:

    Ancora grazie a Paola, Fiorella, Angelo, Mimmo, Aldo e Claudia.
    Felice dei vostri commenti.
    Un carissimo saluto,
    Fausto

  16. Ciao Fausto, qui su MM il tuo è uno dei portfoli che riescono ad emozionarmi di più, proprio perchè, come dici tu stesso, ci si trova a rivivere, grazie alle tue foto, dei momenti che ormai sembrano appartenere ad un altra dimensione. Tutto questo riesce veramente ad emozionarmi e non potevo lasciarmi sfuggire questa occasione per sottolinearlo e rinnovarti i miei complimenti
    Un caro saluto, Angelo

  17. [...] Fausto Germano’ » Blog Circolo Fotografico Micromosso Posted on May 26, 2010 by ambra vernuccio Fausto Germano’ » Blog Circolo Fotografico Micromosso. [...]

  18. Fausto Germanò says:

    Un grazie di cuore anche a Angelo Trapani e Ambra Vernuccio.

  19. Susanna Bertoni says:

    Ho letto la tua biografia e ho visto con curiosità la selezione che hai scelto fra le tue tantissime foto della Galleria dalla quale, peraltro, ci sono passata un’infinità di volte perché, come ho già avuto modo di esprimerti commentando alcune tue foto, le giudico come interessantissime testimonianze di anni ormai passati. Bei ricordi per te, che hai visitato mezzo mondo, bella lezione per me che ho la possibilità di gustare paesaggi, strade, piazze, feste popolari, … in una realtà che non esiste più!
    Complimenti per la tua produzione,
    Susanna

  20. Fausto Germanò says:

    Molte grazie anche a te Susanna. Grazie per quanto dici delle mie foto. Io non so se posseggono pregi, anzi, senza falsa modestia, credo ne abbiano pochini, ma uno glielo accredito: quello della memoria storica, del quale unico mio merito è quello di essere stato lì con a tracolla una fotocamera.
    Un caro saluto

  21. Salve professore,
    Anche in classe ci aveva parlato della sua passione per le foto e di come fosse nata vederne una raccolta qui adesso mi ha fatto chiudere un cerchio iniziato vent’anni fa.
    Sa crescendo ho avuto modo di pensare ai contenuti che ci ha favorito e al garbo e la professionalità con cui ha saputo farlo, ho un gran bel ricordo del prof. Germanó Fausto! Mi piacerebbe incontrarla, anch’io opero a Napoli anche con un’agenzia pubblicitaria ( http://www.virocom.it) e vorrei parlarle di un progetto a cui sto lavorando

  22. alessandro says:

    Complimenti Fausto.
    Ieri ho dato una scorsa veloce alle tue immagini ripromettendomi di dedicarvi del tempo in piu’ in quanto mi avevo emozionato. Oggi accedo a questo spazio e l’emozione torna a farsi viva. Vedo messaggio semplici trasmessi con immagini caratterizzate da un estrema “pulizia”.
    Dovro’ dedicare molto tempo ai tuoi scatti perche sono certo ci sia molto da imparare.
    Grazie mille Fausto.
    Alessandro

  23. Giuliano Andrea Ravasio says:

    Leggendo il tuo racconto di vita , mi sembra di rivivere i momenti in cui mi avvicinai alla fotografia, momenti molto importanti della mia gioventù, e per questo ti ringrazio.
    Le fotografie sono molto belle , fotografie che ritraggono momenti spontanei di vita passata.
    ciao giuli.

  24. Raffaele says:

    Siete grande Prof. !!!

  25. Sandro Sardoz says:

    Bellissimo il portfolio,Fausto,anzi` le tue visioni attraverso l’obbietivo della tua fotocamera analogica,ancor piu` apprezzando quelle di foto,senza PS ,senza il vedere da subito sul display(l’inglese e` d’obbligo…) la scatto. Anch’io da ragazzo a casa ,nel bagno sviluppavo le foto,ho visto un po` me nel tuo racconto,ma le tue foto che vedo qui-un piccolo pezzo penso,sono verramente dei capolavori,da ogni parte dove sei stato…Mi complimento con te come per quest bellissima iniziattiva di MM,che aggiunge anima al sito…:)

  26. Agostino Formica says:

    Ho “scoperto” casualmente Fausto Germanò proprio stamattina, ho letto con grande piacere gli appunti delle vicende personali e ammirato le sue splendide fotografie, autentiche annotazioni e sottolineature di “storia” sociale e umana da vedere. Grazie per l’emozione che mi ha regalato. Un’altra emozione, comunque, mi ha offerto questa mattinata un po’ uggiosa in Calabria: sono calabrese, vivo in Calabria e sono figlio di una Germanò, ho fatto tanti studi sulla famiglia Germanò. Di questo comunque preferirei parlare in privato. Grazie ancora.

Leave a Reply